Un tris come antipasto per il Milan, poi il grande colpo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:06

Il calciomercato del Milan appare ben definito. Dopo la gioia Scudetto Maldini e Massara sono pronti a mettere a segno i primi colpo

Il Milan è tornato grande. Il Milan è tornato sul tetto d’Italia e non ha alcuna intenzione di fermarsi. La squadra di Stefano Pioli è tra le più giovani della Serie A e ancora grandissimi margini di miglioramento.

Milan, il mercato dopo lo Scudetto
Maldini e Massara ©LaPresse

Basti pensare a due dei calciatori, che in quest’ultimo periodo, hanno trascinato il Diavolo, Sandro Tonali e Rafael Leao, rispettivamente classe 2000 e 1999. Paolo Maldini grande artefice di questa impresa si prenderà magari qualche giorno di relax per godersi il momento ma poi si ritufferà sul lavoro, insieme a Frederic Massara, per rendere ancora più forte il Milan.

L’obiettivo è continuare a restare stabilmente nei piani alti della classifica in Serie A ma allo stesso tempo avvicinarsi alle grandi d’Europa. Servono chiaramente rinforzi, la dirigenza rossonera lo sa e sta programmando da tempo il calciomercato. Maldini e Massara non si stanno facendo condizionare dalle trattative per la cessione del club e nell’ultimo periodo hanno ultimato ben tre trattative.

Calciomercato Milan, triplo affare in chiusura

Milan, il mercato dopo lo Scudetto
Origi ©LaPresse

Il Milan ha un triplo colpo in canna: i nomi sono conosciuti, ormai da tutti. Il primo che verosimilmente metterà nero su bianco è Divock Origi. A fine stagione, dopo la Champions League, lascerà il Liverpool per legarsi al Milan. Contratto di 4 anni a circa 4 milioni di euro netti a stagione. Mancano davvero solo le firme.

A stretto giro, poi, sarà la volta di Sven Botman, con il quale il Milan ha un accordo da febbraio a tre milioni di euro netti a stagione. 30 milioni di euro a Lille per chiudere definitivamente l’affare. Bisognerà solo capire quale proprietà verserà i soldi nelle casse dei francesi, che ne incasseranno poco meno di 20 per Renato Sanches.

L’accelerata per il portoghese è avvenuta negli ultimi giorni. Le parti sono davvero vicine per un contratto a 4/4,5 milioni di euro netti a stagione. La volontà di entrambi era quella di arrivare a dame e hanno deciso di venirsi incontro. Tre affari dunque che vedono davvero il rettilineo finale.

Calciomercato Milan, dall’ala destra al dopo Ibra: la situazione

Milan, il mercato dopo lo Scudetto
Asensio ©LaPresse

Il calciomercato del Milan partirà dunque forte e molto probabilmente bisognerà aspettare un po’ per capire come si deciderà di muoversi per gli altri colpi. Bisognerà capire se effettivamente Zlatan Ibrahimovic deciderà di appendere gli scarpini al chiodo. Senza lo svedese Maldini e Massara dovranno regalarsi un altro attaccante da affiancare a Giroud e ad Origi. In casa Milan le idee sono chiare, poi dipenderà anche da chi sarà il nuovo proprietario: se bisognerà guardare ad un profilo come Milik o se si potrà sognare un giocatore come Gabriel Jesus.

Discorso simile per l’esterno destro. Il sogno è Marco Asensio. Ci sono stati contatti tra le parti: si è mosso Maldini in prima persona per capire la fattibilità dell’operazione ma serve che il talento spagnola abbassi un po’ le richieste. Il Milan potrebbe avvicinarsi a 5/6 milioni di euro netti a stagione, senza andare oltre.

Mahrez, invece, appare davvero un sogno proibito che solo una nuova proprietà potrebbe garantire. Si guarda così a profili più facili da raggiungere come Deulofeu e Berardi. Il Sassuolo è una bottega cara ma la volontà del calciatore di cambiare può fare la differenza. Costa molto meno lo spagnolo. I tifosi sono freddi rispetto ai due giocatori di Serie A. Oggi è il tempo dei festeggiamenti ma anche di sognare in grande: ecco perché finché ci sarà modo per farlo è giusto che il tifoso si auguri di vedere in rossonero Mahrez o Asensio.