Allegri se lo ritrova alla Juve: salta tutto e torna a Torino

La prossima estate la Juventus potrebbe anche ritrovarsi a fare i conti con una vecchia conoscenza: il futuro di Merih Demiral non è ancora deciso 

La Juventus ha recentemente tributato di fronte al pubblico dello Stadium un commosso saluto a Giorgio Chiellini, difensore che per ben 17 anni ha difeso i colori bianconeri. Qualcosa andrà quindi fatto in estate per potenziare la retroguardia alla luce anche dell’età e dei problemi fisici di Bonucci. Fino allo scorso anno la Juventus aveva già in rosa un difensore che per caratteristiche vagamente ricordava lo stesso Chiellini: si tratta di Merih Demiral, poi partito in prestito con diritto di riscatto per giocarsi le sue carte all’Atalanta con l’intento di raccogliere l’eredità di Romero.

Demiral futuro in bilico: senza Europa niente riscatto
Massimiliano Allegri © LaPresse

Al netto di qualche problemino fisico e di un’annata non esaltante della squadra, Demiral ha comunque fatto vedere le sue grandi qualità a Bergamo pur con qualche alto e basso. Si tratta di un centrale forte fisicamente, abile di testa e nell’uno contro uno e capace anche in fase di anticipo. Nonostante un affare ben chiaro messo in piedi un anno fa, il futuro del turco è ancora tutto da definire.

Calciomercato Juventus, futuro incerto per Demiral: senza Europa per l’Atalanta il riscatto non è sicuro

Demiral futuro in bilico: senza Europa niente riscatto
Merih Demiral © LaPresse

Demiral il suo massiccio contributo alla stagione dell’Atalanta lo ha dato con 41 presenze condite peraltro anche da due gol e tre assist. Eppure il classe 1998 non ha ancora la certezza di restare in nerazzurro anche per i prossimi anni visto il riscatto tutto da esercitare. La permanenza definitiva del turco è in bilico, con la richiesta della Juventus di 20 milioni di euro più bonus per il riscatto che potrebbe dipendere in larga parte dal finale di stagione degli atalantini.

Il futuro di Demiral potrebbe infatti essere legato alla qualificazione europea o meno della compagine di Gasperini. Senza potrebbe anche non arrivare il riscatto, con i bianconeri che poi si ritroverebbero a dover ridisegnare il futuro di un ragazzo che porterebbe in dote soldi importanti. Lo stesso turco peraltro si era unito al coro social dei saluti a Chiellini scrivendo: “La tua presenza per me è molto importante. Giocare a calcio con te per me è stata una grande opportunità è un orgoglio. Grazie di tutto capitano”.