Milan d’oro con lo scudetto, Maldini non sente ragioni: 100 milioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:01

Il Milan deve fare un ultimo passo per lo scudetto, poi potrà dedicarsi al calciomercato e a coccolarsi i suoi gioielli

Ancora 90 minuti per la verità, per la storia. Il Milan scende in campo domenica alle 18 contro il Sassuolo mentre allo stesso orario l’Inter ospiterà la Sampdoria. Il destino dello scudetto è interamente in mano ai rossoneri, a cui basterà solo un pareggio per laurearsi campioni d’Italia.

maldini massara leao psg cifra contratto
Maldini e Massara © LaPresse

In un momento del genere, con le energie che a volte sono venute meno e le difficoltà realizzative, a ergersi a salvatore della patria ci ha pensato Rafael Leao. I suoi 11 gol e 6 assist non sono magari un numero esorbitante, ma hanno un peso specifico singolo incredibile. Soprattutto le sgroppate decisive a Verona, quella con la Fiorentina e ovviamente l’ultima con l’Atalanta che ha sbloccato una partita complicatissima. Il Milan si appoggia quasi interamente a lui. Il portoghese ha acquisito un’altra dimensione rispetto a quando è arrivato. È costato 24 milioni di euro, ora il suo valore si è moltiplicato. E con lo scudetto salirà ancora di più.

Leao vale oro con lo scudetto: costo del cartellino e ingaggio

maldini massara leao psg cifra contratto
Leao © LaPresse

Come scrive ‘La Gazzetta dello Sport’, il prezzo del cartellino di Rafael Leao si aggira adesso sui 100 milioni di euro, a maggior ragione lo farà in caso di vittoria dello scudetto. Il PSG si era già fatto avanti, disposto a offrire circa 70 milioni, una valutazione che neanche si avvicina a quella di Maldini. Che ora, a fine campionato, dovrà anche trattare il rinnovo dell’ex Lille. L’intenzione era quella di arrivare a 4,5 milioni a stagione, ma viste le ultime prestazioni non è escluso che la cifra salga ancora. Bisognerà trovare un accordo, considerando che in ballo c’è il risarcimento allo Sporting (circa 20 milioni) e il 15% da corrispondere al Lille. Oltre ovviamente agli interessi del Newcastle e delle big di Premier League oltre al PSG.