CM.IT | Riscatto Morata, la Juve ha emesso il verdetto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:08

Arrivato in prestito biennale dall’Atletico Madrid, Alvaro Morata aspetta la decisione finale della Juventus sul riscatto

Autore dello splendido gol del momentaneo 2-0 contro la Lazio, Alvaro Morata ha vissuto una stagione di luci e ombre con la maglia della Juventus. Con 12 reti e 9 assist complessivi, l’attaccante spagnolo si è ben disimpegnato soprattutto nel ruolo di seconda punta accanto a Dusan Vlahovic, ma questo potrebbe non bastare per guadagnarsi la conferma. Non certo per ragioni tecnico-tattiche, visto che la stima nei suoi confronti da parte di Massimiliano Allegri è stata testimoniata anche dal mancato trasferimento invernale al Barcellona.

Calciomercato Juventus, riscatto Morata: tutto deciso
Alvaro Morata ©LaPresse

A far pendere l’ago della bilancia verso la mancata conferma è stato soprattutto l’aspetto economico. In queste settimane, la dirigenza bianconera ha provato a rivedere al ribasso i 35 milioni di euro previsti dall’attuale accordo con l’Atletico Madrid, nel tentativo di scendere attorno ai 20 milioni di euro, bonus inclusi. Una cifra ritenuta troppo bassa dai colchoneros, che sperano di trovare nuove sponde in Premier (Arsenal) o Liga (Barcellona). Ad oggi, secondo quanto raccolto da Calciomercato.it, non ci sono le condizioni per una conferma a Torino di Morata e tutte le parti in causa sono ben consapevoli di questo. A meno di ribaltoni clamorosi e repentini, il futuro dello spagnolo sembra lontano dal Piemonte.

Calciomercato Juventus, riscatto Morata sempre più difficile

Morata e Dybala ©LaPresse

In vista della prossima stagione, la Juve sta pensando ad un profondo restyling in attacco, come testimoniano la trattativa per Di Maria e la tentazione Perisic. Proprio queste ed altre manovre nel reparto offensivo avrebbero persuaso Allegri a dare il via libera al mancato riscatto di Morata, blindato a Torino a gennaio nonostante un’intesa vicina col Barça. A caccia di una punta, i catalani hanno rimesso nei proprio radar anche l’ex Chelsea, fermo restando che il primo obiettivo resta Robert Lewandowski. A proposito del bomber polacco, attenzione anche all’ipotesi Bayern Monaco che ha inserito anche il numero 9 juventino nella lista della spesa.