Di Maria alla Juventus: contestazione dei tifosi e ‘tradimento’

La Juventus continua a lavorare per portare Angel Di Maria a Torino: la contestazione dei tifosi cambia i piani a Parigi

È un momento delicato per i bianconeri, che per la prima volta dopo dieci anni termineranno la stagione senza dover aggiungere un trofeo in bacheca: il mercato sarà un viatico importante per ritornare a vincere.

Di Maria alla Juventus: contestazione dei tifosi e 'tradimento'
Angel Di Maria @LaPresse

Tra i nomi più gettonati a Torino per rinforzare la rosa in vista della prossima stagione spicca quello di Angel Di Maria. L’argentino andrà in scadenza di contratto con il PSG e potrebbe raggiungere Massimiliano Allegri a parametro zero. Come rivelato su Calciomercato.it nei giorni scorsi, la Juventus sta facendo passi avanti concreti per il ‘Fideo’: l’ottimismo sotto la ‘Mole’ è crescente. Intanto, da Parigi arriva un clamoroso retroscena e un cambio di programma che farebbe molto discutere.

Calciomercato Juventus, niente festa per Di Maria | ‘Tradimento’ del PSG

CM.IT | Juventus e Di Maria, passi avanti concreti: la situazione
Angel Di Maria ©️ LaPresse

Secondo quanto riportato sull’edizione odierna de ‘Le Parisien’, il PSG aveva organizzato una sorta di commiato per Angel Di Maria, ma per paura di ricevere una forte contestazione da parte dei tifosi avrebbe deciso di evitare ogni sorta di celebrazione. A Parigi, infatti, la società sarebbe ai ferri corti con la tifoseria per la stagione appena passata e per l’addio con Kylian Mbappé. Un ennesimo ‘tradimento’ nei confronti dell’argentino, che ci sarebbe rimasto molto male.

Oltre alla mancata festa di commiato, infatti, il PSG aveva anche promesso al ‘Fideo’ di esercitare il prolungamento di contratto per un altro anno, cosa che poi non è stata fatta dal club transalpino. In questo contesto si è inserita la Juventus, che avrebbe convinto Di Maria quasi sotto ogni punto di vista: l’argentino arriverebbe così a Torino con grande voglia di riscatto e di dimostrare al PSG che avrebbe avuto ancora molto da dare. Chi potrebbe trarne maggior vantaggio è Dusan Vlahovic, che potrebbe avere al proprio servizio uno dei migliori assist-man presenti sulla scena mondiale.