Milan-Atalanta, scudetto al veleno: “Un mediocre, orrori da Oscar”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:55

Milan scatenato a San Siro con un secondo tempo decisivo e pesantissimo nell’economia della corsa scudetto. Intanto sui social nel mirino ci finisce Orsato 

La lotta scudetto si infiamma ulteriormente con il Milan che regala ai suoi tifosi un altro tassello pesantissimo lungo la strada verso il titolo. Vittoria di grande carattere in casa contro l’Atalanta di Gasperini in un pomeriggio caldo e ricco delle immancabili polemiche anche di natura arbitrale.

Milan-Atalanta, Orsato nel mirino dei tifosi
Orsato ©LaPresse

Al tramonto del primo tempo il direttore di gara Orsato è finito nel mirino della critica dei tifosi per un contatto tra Giroud e Djimsiti, per la verità fuori area, non ravvisato. Nella ripresa invece è il versante opposto a scatenarsi dopo il gol di Leao che ha sbloccato la contesa, con un contatto Kalulu-Pessina ad inizio azione che non è valso alcun fischio, con alcuni tifosi che arrivano addirittura ad invocare la ripetizione della partita.

Milan-Atalanta, altro colpo nella corsa scudetto: sui social è caos intorno ad Orsato

Milan-Atalanta, Orsato nel mirino dei tifosi
Orsato ©LaPresse

Partita ricca di contenuti quindi anche dal punto di vista arbitrale con i tifosi che sui social si sono lasciati andare a critiche importanti nei confronti dello stesso Orsato. Su Twitter la direzione di gara del fischietto di Schio non ha proprio messo tutti d’accordo: