Allegri e il futuro alla Juventus, svolta e decisione presa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:19

Giorni complicati per Massimiliano Allegri alla Juventus, il destino dell’allenatore bianconero pare deciso

La prima stagione dell’Allegri 2.0 si è conclusa senza trofei. Uno smacco per la Juventus, che dalla stagione 2011/2012 aveva sempre messo qualcosa in bacheca, tra scudetti, coppe Italia e Supercoppe italiane. E sul tecnico livornese, inevitabilmente, sono piovute critiche a non finire, per il gioco della sua squadra e per i dubbi sulla sua effettiva capacità di riportare i bianconeri lì dove la dirigenza si auspica.

Allegri e il futuro alla Juventus, svolta e decisione presa
Massimiliano Allegri © LaPresse

Sull’eventuale addio di Allegri, però, Fabiana Della Valle, alla CMIT TV, ha chiarito come sia un’opzione non realistica. Nessun rischio per l’allenatore, che rimane al suo posto, come la stessa Della Valle scrive oggi sulla ‘Gazzetta dello Sport’. La conferma sarebbe arrivata dal presidente bianconero Andrea Agnelli già prima della finale di Coppa Italia e l’esito non avrebbe modificato il suo pensiero. C’è fiducia in Allegri, al di là del discorso economico della questione e del ricco contratto che garantisce il livornese. Il progetto è stato intrapreso e non si cambia, il numero uno della Juventus avrebbe inoltre gradito i progressi nella seconda parte della stagione e sarebbe convinto della possibilità di tornare competitivi per lo scudetto il prossimo anno. Di Allegri è stato apprezzato anche il percorso per riportare equilibrio e disciplina nello spogliatoio, dopo quanto accaduto con Pirlo.