Lo hanno distrutto: “Come Montolivo, è acqua tiepida”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:15

Il botta e risposta in diretta fa emergere un giudizio negativo nei confronti di un calciatore della Juve. Ecco cosa è successo

Non sono ore di festa, non per la Juve. Dopo la sconfitta di ieri, in finale contro l’Inter, i bianconeri si leccano le ferite e per forza di cose pensano anche al futuro.

Lo hanno distrutto: "È acqua tiepida"
Juventus-Inter ©LaPresse

Un futuro che dovrà passare dal calciomercato, soprattutto a centrocampo. L’hanno detto in coro oggi i giornalisti in diretta su ‘Radio Radio’, a partire da Furio Focolari: “La priorità deve essere il centrocampo – puntualizza subito -. La difesa tutto sommato c’è, il centrocampo no. Salvo Locatelli, qualcuno salva Rabiot e qualcuno McKennie. Secondo me Locatelli può diventare un grande giocatore se gli metti vicino Milinkovic-Savic, non Pogba”.

Botta e risposta in diretta su Locatelli e la Juve

Lo hanno distrutto: "È acqua tiepida"
Locatelli ©LaPresse

Il pensiero di Focolari, però, ha dato il via subito un botta e risposta, quello con Tony Damascelli. Il giornalista ha detto: “Locatelli è elegante, ma è acqua tiepida. Non è un centrocampista di personalità, l’ho paragonato a Montolivo. Gli manca sempre qualcosa per definirsi. Zakaria è inferiore, McKennie è superiore a tutti e due, va in gol. Penso che prenderanno Pogba come Nedved dice in giro ai suoi amici“. E poi ancora sul centrocampista francese ora al Manchester United sostiene: “Comunque Pogba sarebbe superiore a tutti quelli che hanno. Dovrebbe accettare lo stesso ingaggio di Vlahovic e con un contratto di 4-5 anni, cosa che nessuno gli dà in Inghilterra o in Spagna. Altrimenti per lui ci sarebbe Parigi e basta”. Per quanto riguarda Pogba, vi abbiamo riportato la situazione nelle ultime ore, con il Psg pronto all’assalto finale: vedremo cosa succederà a breve giro di posta.