De Jong alla Juve grazie alla Champions: ha fatto una scelta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:11

La Juventus esce con le ossa rotte dalla finale di Champions League. Ora testa solo al mercato con il centrocampo che può cambiare. Novità su un obiettivo 

Serata deludente per la Juventus quella di ieri in Coppa Italia contro l’Inter. Finale persa con rimonta subita per mano dei nerazzurri, capaci di ribaltare il tutto prima col pari su rigore di Calhanoglu e poi con uno scatenato Ivan Perisic nei supplementari. Ora alla truppa di Allegri non resta altro che chiudere il campionato prima di concentrarsi anima e corpo solo sul mercato, dove uno dei reparti che potrebbe subire i cambiamenti più corposi è il centrocampo.

Per de Jong fondamentale la Champions: niente United
juventus dirigenza © LaPresse

La mediana in questi ultimi due anni ha subito pesanti critiche in virtù di una qualità di manovra non particolarmente illuminante ed una incostanza di rendimento da parte di quasi tutti gli interpreti. Diversi i big che sono già stati accostati alla Juventus per la prossima estate ed anche con caratteristiche differenti: da Milinkovic-Savic al ritorno di Pogba passando per Jorginho e il talentuoso de Jong.

Calciomercato Juventus, per de Jong fondamentale la Champions: niente United

Per de Jong fondamentale la Champions: niente United
de Jong © LaPresse

Frenkie de Jong, pur mantenendo standard elevati, non ha vissuto la sua annata migliore al Barcellona, club che a determinate condizioni potrebbe anche lasciare in estate. La concorrenza per la Juventus nel caso non mancherebbe, soprattutto dalla Premier League, ma arrivano anche ‘assist’ da poter sfruttare. Sul centrocampista dell’Olanda ci sarebbero anche le inglesi, con particolare riferimento al nuovo Manchester United di Erik ten Hag.

Stando a quanto sottolineato da ‘ESPN’, de Jong piace ai ‘Red Devils’ ma appare complicato che l’olandese possa accettare una destinazione come Old Trafford dove non si giocherà la Champions League nel corso della prossima stagione. Ronaldo e soci sono già matematicamente fuori dalla lotta al quarto posto, e per arrivare al regista del Barça, oltre che trovare l’intesa con i catalani, dovrebbero provare a convincere il ragazzo ad accettare una destinazione senza Champions. Il tutto appare complicato, e potrebbe giocare anche a favore delle altre concorrenti, Juventus compresa, che invece può offrire la partecipazione alla massima competizione europea. De Jong però può rivelarsi carta utile anche per il Manchester City.