Juve-Inter, Allegri annuncia Dybala: un big fuori! Inzaghi cambia l’attacco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:50

Le probabili formazioni di Juventus-Inter, finalissima di Coppa Italia in programma domani sera all’Olimpico di Roma. Le possibili scelte di Allegri e Inzaghi

Vigilia di Juventus-Inter, finalissima di Coppa Italia in programma domani sera allo stadio ‘Olimpico’ di Roma.

Allegri
Allegri © LaPresse

Tutto esaurito e abbattuto il muro dei 5 milioni di euro d’incasso per il Derby d’Italia che vale tantissimo per le due grandi rivali del calcio italiano. La Juve per non restare a secco dopo una stagione travagliata, l’Inter per bissare la Supercoppa e dare nuova linfa alla rincorsa scudetto nel duello col Milan.

Simone Inzaghi non si scopre in conferenza stampa sulla presenza di Bastoni, recuperato ma non ancora al massimo della condizione. Decisione al fotofinish, con il Nazionale azzurro che resta comunque in vantaggio su Dimarco per una maglia da titolare. Per il resto l’unica novità rispetto all’anticipo di campionato con l’Empoli sarà il probabile ritorno in attacco di Dzeko al fianco di Lautaro Martinez, con Correa che torna in panchina.

Dall’altra parte della barricata, Massimiliano Allegri lancia invece subito Dybala, uno dei più attesi (se non il più atteso) visto anche l’addio ormai assodato alla Juventus e il corteggiamento dell’Inter: “Domani Paulo giocherà, così siete contenti e potete scrivere i titoloni sui giornali”, ha detto il tecnico livornese sorridendo in conferenza stampa.

Allegri ha annunciato anche la titolarità di Perin e capitan Chiellini, al suo ultimo grande atto con la casacca della ‘Vecchia Signora’. Bernardeschi è stato provato tra i titolari nella rifinitura alla Continassa prima della partenza per la Capitale, mentre sul binario mancino del pacchetto arretrato Alex Sandro è favorito su Pellegrini.

Juventus-Inter, le probabili formazioni della finale di Coppa Italia

Inzaghi
Inzaghi © LaPresse

Juventus (4-4-1-1): Perin; Danilo, de Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Zakaria, Rabiot, Bernardeschi; Dybala; Vlahovic.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez.