Campionato e Allegri: “Il più scarso. Brutta e complicata”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:15

Dalla vittoria dello Scudetto in Serie A, alla finale della Coppa Italia tra Inter e Juventus: tanti i temi trattati da Zazzaroni

La vittoria esterna contro il Verona ottenuta dal Milan ha consentito ai rossoneri di Stefano Pioli di sorpassare, nuovamente, in vetta alla classifica i ‘cugini’ dell’Inter di Simone Inzaghi, dopo i tre punti conquistati, non senza fatica, contro l’Empoli di Andreazzoli.

Campionato e Allegri: "Il più scarso. Brutta e complicata"
L’esultanza di Pioli ©️ LaPresse

Un duello destinato a continuare fino all’ultima giornata, a meno di scivoloni da parte dei nerazzurri nel prossimo turno. Una Serie A entusiasmante, ma non per tutti. “Questo è il campionato più scarso degli ultimi anni – le parole di Ivan Zazzaroni, direttore del ‘Corriere dello Sport’, a ‘Radio Punto Nuovo’ – Il Milan ha fatto il suo, vediamo come andrà fino alla fine. Napoli? Spero che Spalletti venga ricordato per altro e non per lo Scudetto perso. C’erano le condizioni per vincere e lo sa anche lui, aveva capito di poter vincere. Spalletti deve continuare a Napoli, non c’è discussione, ha centrato l’obiettivo”.

Allegri, Vlahovic e la Coppa Italia contro l'Inter: parla Zazzaroni
La disperazione di Allegri ©️ LaPresse

Allegri, Vlahovic e la Coppa Italia contro l’Inter: parla Zazzaroni

Il discorso, poi, si sposta inevitabilmente sulla finale della Coppa Italia, in programma mercoledì prossimo tra la Juventus e l’Inter. E, sullo sfondo, c’è la situazione riguardante Dusan Vlahovic che vive un periodo particolare. “L’Inter sta meglio, però per me vince la Juve. Brutta stagione per Allegri finora. Non ha distrutto Vlahovic, il giocatore deve lottare di più. Ha 22 anni, è in una fase complicata ma non ha vissuto ancora niente. Sta crescendo”, ha concluso Zazzaroni.