Pazza Inter, Lautaro scaccia i fantasmi e sorpassa il Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:44

Inter sotto di due gol contro l’Empoli, Lautaro Martinez timbra la rimonta che può valere lo scudetto: sorpasso al Milan

Pazza Inter, mai come in questo pomeriggio di maggio. I nerazzurri vedono il baratro contro l’Empoli, poi trovano la forza di reagire e sorpassare il Milan (in campo domenica) in classifica.

Lautaro Martinez
Lautaro Martinez © LaPresse

A ‘San Siro’ finisce 4-2 per la squadra di Inzaghi ma l’inizio dei nerazzurri è da horror: l’ex Pinamonti al 5′ gela subito gli spalti, Manganiello prima assegna e poi revoca un rigore a Barella e Asllani realizza il 2-0 che sembra spegnere ogni velleità tricolore dei nerazzurri.

L’Inter però trova la forza di reagire ed anche un pizzico di fortuna che si palesa nella deviazione di Romagnoli nella sua porta su tiro di Dimarco. E’ la rete che rianima ‘San Siro’ e riapre il match. Passano quattro minuti e Lautaro Martinez trova anche il pareggio. Alla ripresa delle ostilità, i nerazzurri provano l’arrembaggio e dopo un paio di belle parate di Vicario, ancora il ‘Toro’ trova la zampata che fa partire la festa, completata nel recupero dal poker di Sanchez. Missione compiuta, l’Inter batte l’Empoli e si accomoda in poltrona in attesa di Verona-Milan e di un match che potrebbe decidere le sorti del campionato.

Inter-Empoli, marcatori e classifica

Inter
Inter © LaPresse

INTER-EMPOLI 4-2: 5′ Pinamonti (E), 28′ Asllani (E), 40′ Romagnoli aut. (I), 45′ e 64′ Lautaro Martinez (I), 94′ Sanchez (I)

CLASSIFICA SERIE A: Inter* 78 punti, Milan 77, Napoli 70, Juventus 69, Roma 59, Lazio 59, Fiorentina 56, Atalanta 56, Verona 52, Torino 47, Sassuolo 46, Udinese 43, Bologna 43, Empoli* 37, Spezia 33, Sampdoria 33, Salernitana 29, Cagliari 28, Genoa 25, Venezia 22

*una partita in più