“Tutti disperati”: la reazione di Lautaro Martinez dopo l’annuncio in diretta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:50

Lautaro Martinez è stato assolutamente decisivo con una doppietta nel match di questa sera tra Inter ed Empoli. Il Toro viene informato di un siparietto in diretta

Semplicemente Lautaro Martinez. Il Toro è stato fondamentale per l’Inter in questa stagione e ancor di più questa sera, dato che l’argentino ha firmato la vittoria dei suoi con una grande doppietta.

"Tutti disperati": la reazione di Lautaro Martinez dopo l'annuncio in diretta
Lautaro Martinez a DAZN (screenshot)

L’attaccante si è presentato ai microfoni di ‘DAZN’ e subito gli viene riferito un siparietto piuttosto divertente, ma che fa capire l’intensità emotiva del momento in casa Inter. Al gol del 3-2, il secondo della partita per il Toro, l’esultanza della punta è stata incontenibile: si è tolto la maglia ed è stato raggiunto dai compagni per festeggiare. In realtà, come rivela Federica Zille di DAZN, in molti si sono disperati tra i nerazzurri, perché l’argentino avrebbe sicuramente preso il giallo e pensavano fosse in diffida: e quindi sarebbe stato squalificato per la prossima gara contro il Cagliari. Lautaro, con una risata sul volto, risponde: “Sapevo non fosse così, anche perché ero stato squalificato da poco”. Poi spiega anche i motivi dell’esultanza: “Avevamo iniziato bene la partita, poi abbiamo preso due gol, poi abbiamo recuperato e nel secondo tempo abbiamo fatto un gran lavoro di squadra, compatti. E alla fine abbiamo vinto la partita”.

Inter-Empoli, Lautaro racconta la partita

"Tutti disperati": la reazione di Lautaro Martinez dopo l'annuncio in diretta
Lautaro Martinez © LaPresse

Lautaro dice anche quale dei suoi gol fosse più complicato e poi si concentra sul prossimo futuro: “Sicuramente il primo gol era più difficile. Ho calciato sul secondo palo, perché ho visto che il portiere aveva due persone davanti. Per noi oggi era una partita importante: ormai lo diciamo da settimane. Siamo in lotta per un altro titolo e dobbiamo fare di tutto per vincere. Il Milan ha una partita in meno ma dobbiamo continuare così”.