Bicchiere mezzo pieno per Nicola: “Ecco cosa ci dice questa partita”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:19

Arrivano le dichiarazioni di Davide Nicola al termine di Atalanta-Salernitana, sfida della 35a giornata di Serie A

Continua a far punti la Salernitana di Nicola. I campani sono usciti da Bergamo con un punto. C’è un po’ di amaro in bocca per Djuric e compagni che fino all’89’ sono stati in vantaggio contro l’Atalanta. Poi è arrivato il pareggio di Pasalic.

Nicola a DAZNI dopo Atalanta-Salernitana
Nicola a DAZNI dopo Atalanta-Salernitana

Nicola è comunque soddisfatto della prestazione della squadra, anche se c’è un po’ di amaro in bocca: “Ci teniamo sempre a vincere – afferma il mister ai microfoni di DAZN -. Sono innamorato di questi ragazzi che mi stupiscono sempre di più. Giocavamo contro una squadra che va affrontata al top. Mi dispiace che non siamo riusciti a trovare il secondo goal ma nei numeri è giusto il pareggio. Va bene così, ora testa a giovedì. L’Atalanta è stata abile a metterci in difficoltà. Ti fa innervosire prendere gol all’89’ ma poteva arrivare prima. La partita ci dice che ci siamo, che siamo competitivi. Siamo cresciuti nelle prestazioni e nella convinzione. Mi piace il lavoro quotidiano che facciamo. I giocatori ci credono e hanno emozioni genuine”.

Sfide a Venezia e Cagliari – “Ora bisogna recuperare velocemente. Il nostro pubblico ci tiene incondizionatamente e ci dimostra di tenere ai nostri ragazzi”.