Gasperini è una furia: “Successo qualcosa di una gravità assoluta”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:21

Gasperini si sfoga dopo Atalanta-Salernitana e mette anche in dubbio la sua conferma sulla panchina bergamasca

Si sfoga Gian Piero Gasperini e lo fa a ‘Sky’ dopo Atalanta-Salernitana. Sono gli arbitri nel mirino del tecnico bergamasco che non le manda a dire.

Gasperini
Gasperini © LaPresse

“Quest’anno sono stati un disastro, lo possono vedere tutti con le immagini. E’ venuto fuori un polverone dopo Spezia-Lazio ma è successo qualcosa di una gravità assoluta. Di episodi ce ne sono però tanti”.

Successivamente a ‘DAZN’ si è concentrato di più sul campo: “E’ un momento difficile in cui i giocatori pur impegnandosi al massimo, non riusciamo ad avere la marcia che ci aspettavamo anche noi. Stiamo soffrendo”.

Il tecnico continua parlando delle difficoltà casalinga: “Ci sono partite come quelle di stasera in cui non riusciamo a finalizzare, poi andiamo sotto. In passato avevamo la sicurezza tecnica di creare l’opportunità, questo non riusciamo a farlo con la stessa precisione e lucidità. Questa è una squadra costruita per fare gol, siamo stati spesso il primo attacco e su questo abbiamo giocato le nostre possibilità di stare al vertice in classifica. Non riusciamo ad essere efficaci in fase offensiva e questo è in casa è più evidente. Anche se ci sono altri aspetti che ci hanno condizionato”.

Gasperini e il dubbio sul futuro: “Ci sarà da riflettere”

Gasperini
Gasperini © LaPresse

Gian Piero Gasperini mette poi in dubbio il suo futuro all’Atalanta: “Ciclo da allungare? Sarà materia di riflessione. Non è mai facile quando ci sono cicli importanti. Nello sport il declino esiste e non è facile per nessuno. E’ una riflessione normale che si fa. Lavoro per l’Atalanta ogni giorno e, se si ripartirà come spero, lo farò con rinnovato entusiasmo. Ma queste decisioni non le prendono gli allenatori. Speriamo di non perderne altre altrimenti mi cacciano male. Mio ciclo non è finito? Bisogna capire: per come è stato fino ad oggi, l’Atalanta può ambire a vincere la Coppa Italia, è difficile vincere scudetto o Europa League. Abbiamo ottenuto i migliori successi della storia: io firmerei per ottenere ancora questi risultati. Ora bisogna riflettere”.