Ricorso in tribunale: “Serie A falsata, la partita va ripetuta”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:30

La partita di Serie A si trascina con sé una serie infinita di polemiche. Ora arriva la richiesta di ripetizione e il ricorso in tribunale

La Serie A è già entrata nelle sue fasi più calde, quelle che assegneranno lo scudetto, ma delineeranno vincitori e vinti anche per tutti gli altri obiettivi in lizza, dalla corsa europea alla salvezza.

Ricorso in tribunale: "Serie A falsata, la partita va ripetuta"
Pallone Serie A ©️ LaPresse

Ieri sera è andato in scena un nuovo atto, che ha visto protagonisti Spezia e Lazio. Una partita vibrante e ricca di errori, gol e occasioni che si è conclusa con il risultato di 3-4 in favore dei biancocelesti, grazie a un gol in extremis di Francesco Acerbi. La rete del difensore, però, non smette di far discutere, a causa della posizione, che da diversi fotogrammi, sembra irregolare del centrale. Il Codacons non ci sta, con una richiesta a dir poco clamorosa: “La situazione è anomala ma serissima, errore clamoroso e catastrofico”. A dirlo è il Presidente Nazionale del Codacons, Marco Donzelli. “Il danno è per tutti i tifosi, scommettitori e per la regolarità del campionato. Non si tratta di interpretazioni arbitrali ma di un vero e proprio errore tecnico perché Acerbi, difensore laziale, al momento del gol è sì in linea con l’ultimo difensore dello Spezia ma la linea del fuorigioco è sbagliata, trovandosi il portiere dello Spezia più avanti dell’ultimo difensore”.

La denuncia del Codacons: “Spezia-Lazio da ripetere”

Ricorso in tribunale: "Serie A falsata, la partita va ripetuta"
Acerbi ©️ LaPresse

“Donzelli dice poi a chiare lettere: “Depositeremo in Tribunale un ricorso chiedendo alla FIGC la ripetizione di entrambe le partite (si riferisce anche a Spezia-Milan), si rischia di falsare totalmente il campionato italiano“. In realtà, nonostante l’episodio sia fortemente dubbio, la richiesta difficilmente verrà accolta. Il Codacons parla di errore tecnico, ma questa dicitura non è corretta. Anche se Acerbi fosse in posizione irregolare, non si tratterebbe infatti propriamente di “errore tecnico”. E’ definito come tale, infatti, un gol direttamente da fallo laterale, ad esempio, o situazioni di questo tipo. Per questo, è praticamente impossibile che Spezia-Lazio verrà ripetuta, ma comunque le polemiche non si placheranno.