Italiano trova di che sorridere dopo Milan-Fiorentina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:41

Vincenzo Italiano commenta la sconfitta della Fiorentina contro il Milan: l’analisi del tecnico della Viola

Vincenzo Italiano commenta a ‘DAZN’ la sconfitta della Fiorentina sul campo del Milan.

Italiano
Italiano © LaPresse

Il tecnico dei viola analizza così il match: “Abbiamo reagito a due prestazioni non belle, la squadra ha giocato alla pari con il Milan. Nel secondo tempo abbiamo sofferto ma abbiamo avuto una grandissima palla gol con Cabral. Purtroppo in questo momento paghiamo cara ogni ingenuità. Comunque la prestazione l’abbiamo fatta”.

ESTERNI – “Visto che non riusciamo ad avere un goleador per gli esterni, cerchiamo di ruotarli. Purtroppo non riusciamo ad incidere come vorremmo. Far entrare esterni lucidi e freschi può fare la differenza, a volte ci è andata bene, altre meno”.

BARICENTRO – “Abbiamo smesso di tenere la palla nel secondo tempo e quindi arrivano meno occasioni. Anche merito del Milan che ha spinto, con il pubblico che accompagnava. Abbiamo abbassato il baricentro, anche se non hanno creato tanto. Veniamo da qualche sconfitta di troppo, ora avremo una settimana tipo e proveremo a prepararla nel migliore dei modi”.

Italiano indica la strada: “Alzare il livello della squadra”

Italiano
Italiano © LaPresse

FUTURO FIORENTINA – “Si può crescere ogni partita, ogni allenamento, ogni stagione si può individuare dove intervenire, cercare di non commettere errori. Ora l’importante è terminare in maniera diversa rispetto alle ultime partite. Siamo ancora lì, attaccati a quelle davanti a noi e dobbiamo cercare di spingere. Poi per il futuro ci sarà tempo per far alzare il livello della squadra”.

TERRACCIANO – “Ha giocato bene tantissimi palloni, ha fatto un unico errore. Purtroppo può capitare, sta facendo un buon campionato. Dispiace perché in questo momento al minimo errore prendiamo gol”.