Juve batte Inter: contatti senza sosta, sono costretti a cederlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:01

Juve e Inter sono pronti a dar vita a un duello interessante sul calciomercato. I bianconeri proseguono i contatti e sono pronti ad accelerare

Il calciomercato è ancora in una fase di pianificazione per le big, per forza di cose. Juve e Inter, però, delineano il loro futuro e già alcuni colpi sono nella loro fase embrionali, pronti a nascere tra qualche settimana.

Juve batte Inter: contatti senza sosta, sono costretti a cederlo
Allegri ©️ LaPresse

Un nome che da tempo è nella lista di entrambe le big è quello di Leandro Paredes. Il mediano argentino, vecchia conoscenza del campionato italiano dove ha vestito la maglia della Roma, rappresenta un profilo di qualità e sostanza e soprattutto potrebbe presto cambiare squadra e città. Con il Psg, infatti, il contratto scadrà il 30 giugno del 2023 e, dunque, la dirigenza dei francesi è praticamente costretta a cedere l’argentino per incassare qualcosa dal suo addio. E non si accontenta: infatti, la valutazione del ragazzo è ancora di 20 milioni di euro, anzi qualcosa in più. Non proprio spiccioli, per un calciatore che comunque farebbe le fortune delle big italiane, Inter e Juve su tutte. In nerazzurro sarebbe l’alternativa ideale a Marcelo Brozovic; per Massimiliano Allegri, invece, quell’uomo di ordine, quantità e qualità che farebbe proprio al caso dei bianconeri. E, in tal senso, le novità importanti non mancano.

La Juve accelera per Paredes: contatti senza sosta per il colpo a centrocampo

Juve batte Inter: contatti senza sosta, sono costretti a cederlo
Paredes ©️ LaPresse

Ora la Juve è pronta a mettere la freccia per l’ex Roma. Secondo quanto riporta ‘TuttoSport’, infatti, i contatti vanno avanti senza sosta per il mediano e il pressing bianconero si è intensificato ulteriormente negli ultimi giorni. L’ingaggio dovrà essere rivisto al ribasso, perché i 7 milioni l’anno percepiti dall’argentino potranno essere spalmati. Anche la valutazione, vista la situazione contrattuale ormai vicina alla scadenza, è ritenuta eccessiva. Il mirino comunque è stato puntato, tenendo conto del fatto che Arthur potrebbe essere tentato dalle sirene dell’Arsenal. E Allegri ha già scelto il sostituto.