Serie A, Napoli show con 6 reti al Sassuolo | Verona spietato sul Cagliari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:56

Ricchi di gol e spettacolo i primi anticipi della 35esima giornata di Serie A

Si sono chiusi i primi due match della 35esima giornata di Serie A in programma questo pomeriggio alle 15.00. Non c’è stata praticamente partita al Diego Armando Maradona dove il Napoli aveva già chiuso i conti al 20′ del primo tempo contro il Sassuolo, decisamente più combattuta invece la sfida tra Cagliari e Verona.

Serie A, il Napoli ne rifila 6 al Sassuolo | Verona spietato contro il Cagliari
Napoli Sassuolo © LaPresse

Iniziando col successo del Napoli ottenuto per 6-1 sul Sassuolo, va segnalata la grande reazione degli uomini di Spalletti dopo la sconfitta di settimana scorsa contro l’Empoli. Dopo appena 21 minuti, infatti, la squadra azzurra si trovava già in vantaggio di quattro reti, arrivate rispettivamente con Koulibaly, Osimhen, Lozano e Mertens. Match che da lì in avanti ha comprensibilmente riservato poche emozioni, se non le due marcature arrivate alla ripresa che hanno sancito la doppietta personale di Dries Mertens e la partecipazione nel tabellino di Rahmani. A 3′ dalla fine è invece arrivato il gol della bandiera di Maxime Lopez.

Serie A, il Napoli ne rifila 6 al Sassuolo | Verona spietato contro il Cagliari
Cagliari Verona © LaPresse

In Sardegna è stata decisamente più combattuta la gara giocata tra Cagliari e Verona, finita col successo ottenuto dalla formazione di Tudor per 1-2. Altra brutta sconfitta per la squadra di Mazzarri, particolarmente sfortunata nella gara davanti ai propri tifosi. Nel primo tempo, infatti, sebbene le reti di Barak e Caprari che avevano portato il Verona avanti di due gol, il Cagliari aveva colpito due traverse. Nella ripresa la sassata di Joao Pedro su punizione è servita a riaprire i conti e riservare un finale da brividi, nel quale – sebbene i tanti sforzi – non è arrivata la rete del pareggio.

CLASSIFICA SERIE A: Milan punti 74, Inter 72, Napoli 70, Juventus 66, Roma 58, Lazio 56, Fiorentina 56, Atalanta 55, Verona 52, Sassuolo 46, Torino 44, Udinese 43, Bologna 42, Empoli 37, Spezia 33, Sampdoria 30, Cagliari 28, Salernitana* 25, Genoa 25, Venezia* 22. *Una partita in meno