Gol e spettacolo al Picco, Acerbi fa volare i biancocelesti: finisce 3-4

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:42

Spezia-Lazio finisce 3-4: gol e spettacolo al Picco, decide il pallonetto di Acerbi quasi allo scadere del match

Gol e spettacolo al Picco di La Spezia nell’anticipo del sabato sera della 35esima giornata di Serie A. La Lazio vince in rimonta e supera lo Spezia con un rocambolesco 3-4. I padroni di casa sono riusciti a passare tre volte in vantaggio (in due occasioni immediato dopo il pari biancoceleste), ma sono riusciti a farsi raggiungere e poi superare nel finale. Decide il gol di Acerbi nel finale di gara.

Spezia-Lazio 3-4
Acerbi e Hristov ©LaPresse

Sette reti con sette marcatori diversi. Ad aprire le marcature era stato Amian su dormita della difesa biancoceleste, di Strakosha in particolare. Il pari è arrivato con Immobile al 33′ su calcio di rigore. Immediato però il vantaggio spezzino con Agudelo che ha trovato il varco giusto e freddato Strakosha. Il primo tempo si è chiuso con il vantaggio dei padroni di casa. Il pari ospite è arrivato con uno sfortunato autogol di Provedel: palo di Zaccagni e la palla è carambolata sulle spalle del portiere dei liguri. Immediato il gol di Hristov che riporta avanti i padroni di casa, raggiunti poi da Milinkovic-Savic. La Lazio sfiora prima il vantaggio con il palo di Zaccagni e poi trova il gol vittoria con il pallonetto di Acerbi dopo che Provedel aveva detto no ad Immobile.

Per i biancocelesti una vittoria importantissima in chiave lotta all’Europa. Si complica invece la corsa salvezza dei liguri, che conservano comunque un discreto margine di vantaggio, grazie anche alle sconfitte di Cagliari e Genoa.

Spezia-Lazio 3-4

Marcatori: 9′ Amian (S), 33′ Immobile (L), 35’ Agudelo (S), 54’ aut. Provedel (S), 56’ Hristov (S), 68’ Milinkovic (L), 90’+1 Acerbi (L).

CLASSIFICA:
Milan punti 74, Inter 72, Napoli* 70, Juventus 66, Lazio* 59, Roma 58, Fiorentina 56, Atalanta 55, Verona* 52, Sassuolo* 46, Torino 44, Udinese 43, Bologna 42, Empoli 37, Spezia* e Sampdoria* 33, Cagliari* 28, Salernitana** 25, Genoa* 25, Venezia** 22.
*Una partita in più
**Una partita in meno