Inter, Inzaghi con il fiato sospeso: domani provino decisivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:44

L’Inter si avvicina alla partita contro l’Udinese e deve fare la conta degli infortuni. Un recupero fondamentale per Simone Inzaghi è ancora in dubbio

L’Inter ora non può più sbagliare e probabilmente è già troppo tardi. La sconfitta nel recupero di Serie A contro il Bologna ha lasciato il segno in casa nerazzurra, ma la linea comune resta comunque continuare a lottare, fino all’ultima giornata.

Inter, Inzaghi con il fiato sospeso: domani provino decisivo
Inzaghi © LaPresse

E per farlo, Simone Inzaghi avrà bisogno dei suoi uomini migliori. Un recupero essenziale per il tecnico della Beneamata sarebbe certamente Samir Handanovic. La sua assenza è stata pesantissima nella partita contro i rossoblù e per questo il suo rientro sarebbe altrettanto importante per alimentare le residue speranze scudetto. Secondo le ultime novità da Appiano Gentile, Handanovic sta un po’ meglio ma ha fatto ancora lavoro personalizzato. A questo punto, sarà domani il test decisivo, in seguito al quale arriverà la scelta di Inzaghi sul ritorno tra i pali dal primo minuto per l’ex di giornata.

Inzaghi e gli infortuni in casa Inter: il punto da Gosens a Vidal

Inzaghi e gli infortuni in casa Inter: il punto da Gosens a Vidal
Gosens © LaPresse

Situazione diversa per Robin Gosens. Il laterale ex Atalanta ha svolto lavoro differenziato, ma potrebbe partire domani ed essere convocato. Le buone notizie arrivano per altri due calciatori a disposizione: Arturo Vidal e Felipe Caicedo ora stanno bene e sono di fatto recuperati per la trasferta di Udine. Perché ora non si può proprio più sbagliare e c’è bisogno di tutti.