Accordo col Psg, Conte dice tutto

Antonio Conte è legato al Tottenham da un contratto in scadenza a giugno 2023

Il futuro di Conte potrebbe essere a Parigi, secondo diverse fonti – anche autorevoli – transalpine. Ovvero sulla panchina del Paris Saint-Germain, che sta valutando l’esonero di Pochettino finito e rimasto nella bufera insieme a tanti big della squadra dopo l’eliminazione agli ottavi di Champions.

Antonio Conte ©LaPresse

Legato al Tottenham (in corsa per un posto Champions) fino a giugno 2023, oggi però Conte ha seccamente smentito le voci di contatti già avviati con il club dell’emiro: “E’ positivo che altre società apprezzino il mio lavoro – le sue parole in conferenza stampa a due giorni dalla sfida di Premier col Leicester – Ma il resto non mi piace, non mi piace quando si inventano notizie solo per creare problemi. Questa cosa non è giusta per me, per il club e per i miei calciatori – ha tuonato l’ex tecnico di Inter e Juve – Ci vuole rispetto per le persone coinvolte, non inventando notizie false o bugie”.

Calciomercato Psg, Conte insieme a Lukaku

Romelu Lukaku ©LaPresse

Non solo Conte, si è parlato in questi giorni dell’approdo al Psg anche del suo ‘fedelissimo’ Romelu Lukaku. In queste ore, però, dalla Spagna è emersa la pista Barcellona per il centravanti belga che vuole lasciare il Chelsea e far ritorno all’Inter. I blaugrana puntano Lewandowski, ma strappare il polacco al Bayern non sarà facile. E così ecco spuntare l’alternativa di nome Lukaku…