Assist PSG, Allegri può esultare: via libera per l’erede di Dybala

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:14

La Juventus si prepara a una rivoluzione in attacco per la prossima stagione. Allegri e la società a caccia dell’erede di Dybala

La Juventus ha blindato il quarto posto Champions grazie al sofferto 2-1 in rimonta contro il Sassuolo.

Massimiliano Allegri ©LaPresse

Vittoria a fatica per la formazione di Allegri che ha ribaltato la situazione grazie alla pennellata di Dybala e al lampo di Moise Kean, entrato dalla panchina. Il guizzo del canterano ha permesso alla ‘Vecchia Signora’ di conquistare i tre punti e rilanciare anche le quotazioni del classe 2000 sul futuro. L’ex Everton e PSG non ha rispettato finora le attese, senza convincere in pieno Allegri e la dirigenza dopo il ritorno sotto la Mole la scorsa estate.

Soltanto 6 gol a referto e prestazioni che in più circostanze hanno mosso le critiche di tifosi e addetti ai lavori. Il destino di Kean rimane perciò in bilico come scrive il quotidiano ‘La Stampa’, anche perché gli uomini mercato della Continassa puntano su Raspadori e Zaniolo per rinforzare l’attacco bianconero. Cherubini e soci preferirebbero puntare su uno tra l’attaccante del Sassuolo e il gioiello della Roma, aprendo al nuovo addio di Kean oltre ovviamente alla separazione con Dybala dopo il mancato rinnovo del numero dieci.

Calciomercato Juventus, Kean verso l’addio: il PSG torna sotto

Kean è stato prelevato in prestito biennale per 7 milioni di euro dall’Everton, con un riscatto fissato a 28 milioni. Assegno pesante per le casse della società presieduta da Agnelli, con la Juve che valuta le riflette sulla situazione del giocatore e non chiude a una nuova partenza da Torino.

Kean per avere Icardi: ipotesi di scambio tramontata
Moise Kean ©LaPresse

In attesa ovviamente di offerte per Kean che potrebbero arrivare in primis da Parigi: il Paris Saint-Germain dell’estimatore Leonardo resterebbe infatti sulle tracce del nazionale italiano. Al numero 18 bianconero potrebbe anche non bastare un finale di stagione d protagonista per meritarsi la conferma nello scacchiere di Allegri per la prossima stagione.