Bologna-Inter, Sansone su di giri: si ‘offre’ al Milan in diretta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:26

Radu e Sansone condannano l’Inter a una sconfitta bruciante in casa del Bologna, che complica moltissimo lo scudetto e il giocatore rossoblù si offre al Milan

L’immagine della serata dell’Inter si riassume nella gioia di Nicola Sansone a fine partita. L’attaccante del Bologna ha sfruttato la papera clamorosa di Ionut Radu, che rischia davvero di decidere lo scudetto in favore del Milan. Un ulteriore elemento di felicità per l’attaccante dei felsinei, che nel postpartita ha commentato proprio il suo gol vittoria, scherzando e inviando un messaggio a Maldini.

sansone bologna inter milan maldini
Sansone © LaPresse

“Bisogna sempre crederci, anche sui palloni in cui non pensi di segnare. Sono andato in pressione su Radu, che ha sbagliato, e io ne ho approfittato mettendola dentro. Oggi Mihajlovic ci ha caricato tramite video: noi facciamo sempre il nostro lavoro dando tutto. Bisogna sempre giocare per vincere e l’abbiamo dimostrato – dice Sansone a ‘Sky Sport’ -. Inter mia vittima preferita? Sono milanista, lo sanno tutti. Ora mi aspetto una chiamata di Maldini, almeno che per un ringraziamento, ci spero che qualcuno mi telefoni. Ma anche un prestito anno prossimo in rossonero, così posso giocare anche la Champions”.

Poi Sanson aggiunge a ‘Dazn’: “Penso sia la normalità giocarsi le partite, non abbiamo fatto un favore a nessuno, se non a noi stessi. Bellissimo esultare sotto la curva, i tifosi ti danno una carica immensa. Penso che anche il presidente sia contento. Noi imbattuti da quando Mihajlovic è fuori? È una bella dimostrazione di professionismo anche senza il mister, speriamo torni presto”.