Juve e Milan lo vedono andar via a zero: “Pronti a chiudere”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:47

Juve e Milan da mesi seguono un big pronto ad andare via a parametro zero. Attenzione a ciò che potrebbe succedere nelle prossime settimane

Manca qualità o, ancora, serve qualità. Quante volte avete sentito scandire questa frase, quest’ossessione, speranza, in Italia e per il calcio italiano? Ve lo diciamo noi: tante, forse tantissime.

Juve e Milan lo vedono andar via a zero: "Pronti a chiudere"
Allegri © LaPresse

E quindi, un po’ al confine tra la persecuzione e l’insonnia tattica che stritola i fantasisti fino a perderli, quell’esigenza ossimorica con la nostra stessa essenza la sentiamo. E chiediamo campioni, quelli in grado con una singola giocata d’estro barocco e salottiero di scompaginare un libro melenso e dal finale scontato. E Isco quest’esigenza saprebbe come colmarla. Francisco Roman Alcorcon è di scuola spagnola, una vita legata al Real Madrid, al talento superbo che gioca al di sopra di tutti, nell’etere calcistico in sé e per sé, e poi ci porta le coppe, lì in alto, ma senza cullarsi e svolazzare, resettando la cupidigia da una stagione a quella dopo e così via. Un sinonimo di regalità e di fame, quella giusta. Poi qualcosa si è stoppato e il suo percorso nei Blancos ha smesso di sfavillare tra una Champions e l’altra. Per colpa degli infortuni, della concorrenza, forse dell’insostenibilità dell’essere Galacticos. Il 30 giugno del 2022 scadrà il suo contratto e gli interessi, per forza di cose, sono tanti, anche da parte di Juve e Milan. Un’altra pista potrebbe prendere il sopravvento nel prossimo futuro e già i segnali ci sono.

Juve e Milan si allontanano: il Betis affonda per Isco

Juve e Milan si allontanano: il Betis affonda per Isco
Isco © LaPresse

“Il Betis l’anno prossimo giocherà in quattro competizioni, è pronto a chiudere acquisti importanti come Ceballos e Isco”, così Mario Torrejón, in ‘El Larguero’ de la SER ha parlato del futuro del trequartista, in scadenza di contratto, alimentando i sogni del club ora quinto in classifica in Liga. ‘Marca’ aggiorna ulteriormente sull’affare, sottolineando quanto Manuel Pellegrini creda nel ragazzo e evidenzia: “Le trattative sono già iniziate e tutto dipende dal fatto che il Betis ottenga un posto in Champions League della prossima stagione”. Staremo a vedere, ma con un sogno nel cassetto, che Isco deve brillare e tornare a emozionare, magari in Serie A, ma soprattutto in Spagna.