Pioli non ci sta e si sfoga: “Fossi in loro sarei arrabbiato”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:55

Il tecnico del Milan, Stefano Pioli, ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine della vittoria in rimonta contro la Lazio all’Olimpico

Rimonta in extremis e lotta Scudetto ancora apertissima. Questo il resoconto di Lazio-Milan, match che ha visto i rossoneri rispondere alla vittoria netta dell’Inter contro la Roma e trionfare grazie al gol siglato nel recupero da Sandro Tonali.

Milan Lazio Pioli
Stefano Pioli a Dazn

Nel post partita il tecnico Stefano Pioli, ai microfoni di ‘Dazn’, ha commentato così il successo ottenuto: “È giusto essere soddisfatti e felici oggi per i tifosi e per i miei calciatori che sono dei leoni. Se fossi in loro sarei arrabbiato, perché hanno troppo poco credito. Sono fortissimi”.

SEGNALE:Se questa vittoria è un segnale? Sì. Abbiamo stranamente impattato male la partita per come lavoriamo e per le qualità che abbiamo. Loro ci hanno messo in difficoltà, grande merito alla qualità e alla mentalità dei miei giocatori. Abbiamo fatto un altro passo avanti e cercheremo di continuare a fare meglio possibile”.

TONALI:Nel secondo tempo abbiamo cambiato un po’ la costruzione con i terzini alti e lui doveva stare un po’ più basso. Ma alla fine conta sentirle queste cose. Siamo qualificati in Champions League e sicuramente proveremo a raggiungere il gradino più alto”.

LEAO:Ha fatto una gran partita, probabilmente era un po’ stanco. Si cerca sempre di mettere energie nuove e caratteristiche diverse. Pensavo di poter vincere, siamo stati bravi a crederci”.

Lazio-Milan, Pioli: “I miei giocatori hanno troppo poco credito. Alla squadra ho solo detto di vincerle tutte”

Lazio Milan Pioli
Stefano Pioli © LaPresse

ANCORA TONALI:Lui già capitano? Sono tutti capitani. Non esiste una squadra in lotta per lo Scudetto con una età media così bassa. Godiamocela e facciamoci trovare pronti per la prossima. La Fiorentina avrà voglia di riscatto dopo la sconfitta di oggi”.

CLASSIFICA:Ragionamenti sui punti? Noi non ne facciamo. Ho solo detto alla squadra che dobbiamo vincerle tutte fino alla fine. Le partite per noi sono difficili, ma possono diventarlo anche per le altre, basta vedere cosa è successo oggi a Empoli”.

GIROUD:Stiamo parlando di un grande giocatore, che ha vinto tanto nella sua carriera. Una persona e un calciatore di spessore. Sicuramente è un acquisto azzeccatissimo”.

COPPA ITALIA:Volevamo fortemente la finale, quindi la delusione c’è stata. Ma dalle delusioni si tira sempre fuori qualcosa. Ora siamo in corsa per il campionato e ci proveremo”.