Un big salta Lazio-Milan, annuncio di Pioli: “Non sarà a disposizione”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:15

In vista della sfida dell’Olimpico, Stefano Pioli presenta Lazio-Milan in conferenza stampa: seguila su Calciomercato.it

Il tecnico rossonero presenta in conferenza stampa il big match dell’Olimpico, che andrà in scena domani sera alle 20.45, e che potrebbe essere uno dei passaggi fondamentali per lo scudetto.

Lazio-Milan, parla Pioli | Segui la conferenza stampa LIVE!
Pioli in conferenza (screenshot)

Stefano Pioli, in vista di Lazio-Milan, analizza la sfida e le insidie che dovranno affrontare i suoi uomini contro l’undici di Maurizio Sarri. Domani sera il ‘Diavolo’ giocherà con la consapevolezza di quello che avrà fatto l’Inter contro la Roma, in un turno che rischia di essere determinante in chiave scudetto. Segui la conferenza stampa di Pioli in diretta su Calciomercato.it: di seguito le parole del mister emiliano.

Articolo in aggiornamento

CLASSIFICA – “Non c’è bisogno di guardarla. Siamo consapevoli del percorso che stiamo facendo e del momento che stiamo vivendo. È il momento più elettrizzante e entusiasmante che potremmo vivere in questo momento, quindi siamo concentrati sulla partita di domani”

TIFOSI – “I nostri tifosi hanno già vinto lo scudetto, sono i migliori. La loro passione ci dà energia e il loro supporto non può che darci un ulteriore spinta”

IBRAHIMOVIC – “Zlatan è il faro di questa squadra, la sua forza di volontà è indomabile. Quello che sta facendo per essere disponibile è eccezionale, ha fatto bene in allenamento e sta bene così come Ante Rebic. Partiranno con noi per la partita di domani”

INVESTCORP – “Non è una domanda da fare a me, perché per quanto riguarda proprietà non è una situazione che ho sotto controllo”

LAZIO – “Affrontiamo una squadra dal potenziale offensivo molto importante, con Immobile punta di diamante. Dobbiamo schierare una formazione dalla qualità alta perché dovremo palleggiare bene. Quello che abbiamo fatto fino ad un minuto fa non conta niente”

Contemporaneità – “Nelle ultime due giornate secondo me era giusto giocare con lo stesso orario, soprattutto se si dovesse restare con questo equilibrio, ma nessuno mi ha chiesto niente e non decido io”

REBIC – “Non c’è nessun caso, soffre di una tendinite cronica al ginocchio che ogni tanto si sveglia. Aveva provato a fare qualcosa nell’intervallo, ma alla fine non ce la faceva. Nessun caso”

“In queste 5 partite bisogna che succeda qualcosa che non è successo fino ad oggi”

MANCANZA DI GOL – “Abbiamo segnato meno di quello che dovevamo segnare, i nostri indici di pericolosità sono sempre stati molto alti. Non dimentichiamoci due cose: noi siamo o primi o secondi di un punto in classifica e nel girone di ritorno siamo insieme alla Juventus la squadra che ha fatto più punti”

INTER -“Non ci deve interessare chi ha qualcosa in più tra noi e l’Inter, dobbiamo avere qualcosa in più dei nostri avversari di domani. Tutti i nostri avversari hanno giocato contro di noi la partita della vita, giustamente. Noi dobbiamo far si che gli episodi della partita vadano a nostro favore e non al contrario”

ARBITRI – “Concentriamoci su quello che possiamo cambiare e determinare, che è la partita di domani”

FORMA FISICA – “Ottima. Stiamo bene sicuramente, all’andata avevamo giocato una partita a livello tecnico molto importante”

MILINKOVIC-SAVIC – “La qualità di Milinkovic anche nel gioco aereo è una caratteristica della Lazio, abbiamo sempre lavorato su di lui con un centrocampista con certe caratteristiche e potremo farlo anche domani”

CASTILLEJO – “Ha avuto qualche problemino fisico, adesso sta sicuramente meglio e sarà a disposizione anche lui”

BENNACER – “È un giocatore in grande crescita, ma credo che possa migliorare ancora molto. L’unica brutta notizia di oggi è che Bennacer non sarà a disposizione per domani perché nel derby ha avuto una distorsione alla caviglia e non ha recuperato”