Serie A | La cronaca di Inter-Roma 3-1

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:00

Calciomercato.it seguirà in tempo reale il big match della trentaquattresima giornata, Inter-Roma

Nell’anticipo delle 18, la trentaquattresima giornata di Serie A mette José Mourinho di fronte alla propria storia per la terza volta in questa stagione. Sconfitto sia in campionato, sia in Coppa Italia, lo Special One tenterà di invertire la rotta in questo Inter-Roma, che mette in palio punti importantissimi nella corsa Scudetto e nella corsa ad un piazzamento europeo. Il forfait dell’ultim’ora di Bryan Cristante ha tolto al tecnico portoghese una pedina fondamentale nello scacchiere giallorosso, che dovrà fare a meno anche dello squalificato Nicolò Zaniolo.

Diretta Inter-Roma | Formazioni ufficiali e live
Inzaghi e Mourinho ©LaPresse

Rosa praticamente al completo, invece, per Simone Inzaghi, che dovrà fare a meno solamente dell’infortunato Arturo Vidal. Dopo aver ritrovato entusiasmo grazie alle vittorie contro la Juve e il Milan in pochi giorni, la squadra nerazzurra ha bisogno di una vittoria per scavalcare momentaneamente in classifica i rossoneri, impegnati domani sera nella difficile trasferta in casa della Lazio. Il pareggio conquistato a Napoli e il dodicesimo risultato utile consecutivo in campionato hanno certificato il buono stato di forma della squadra giallorossa, che non dovrà cadere nell’errore di proiettarsi già alla semifinale di Conference League in casa del Leicester, in programma giovedì prossimo. Calciomercato.it seguirà in tempo reale la gara del Meazza, che verrà diretta dall’arbitro Simone Sozza.

Formazioni ufficiali Inter-Roma

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Dimarco; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro. Allenatore: Simone Inzaghi.
ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Pellegrini, Oliveira, Zalewski; El Shaarawy, Mkhitaryan; Abraham. Allenatore: José Mourinho.

CLASSIFICA SERIE A: Milan punti 71, Inter* 69, Napoli 67, Juventus 63, Roma 58, Lazio 56, Fiorentina* 56, Atalanta* 54, Verona 48, Sassuolo 46, Torino* 43, Udinese* 39, Bologna* 38, Empoli 34, Spezia 33, Sampdoria 29, Cagliari 28, Genoa 22, Venezia* 22, Salernitana* 22.

*Una partita in meno