Roma-Mkhitaryan, la scelta sul futuro: annuncio di Tiago Pinto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:50

Prima del calcio d’inizio di Inter-Roma ha preso la parola anche Tiago Pinto che ha spaziato da Mourinho al progetto giallorosso 

Big match a San Siro tra Inter e Roma. Una gara che si prospetta ancora una volta dal sapore speciale per Josè Mourinho, allenatore che proprio in nerazzurri vinse il triplete. Un’emozione che ha provato a descrivere anche Tiago Pinto prima del calcio d’inizio ai microfoni di ‘Dazn’: “Mourinho l’ho sentito carico e motivato per oggi. Ha fatto la storia dell’Inter. Sono sicuro che nessun romanista oggi voglia vincere più di Mourinho”. 

Tiago Pinto a Dazn: "Per Mourinho gara speciale"
Tiago Pinto a Dazn

MERCATO E PROGETTO – “Se il mercato mi permette di prendere un centrocampista come te (ride, riferito ad Ambrosini). Sappiamo che è importante prima finire bene la stagione. È tutto poco definito tra Champions, Europa League o Conference. A fine stagione poi insieme vedremo. La nostra strategia è chiara dal primo giorno e non cambierà. Mkhitaryan? Capisco le domande ma non mi piace parlare di mercato prima della partita. È importante per noi e la voglia di entrambi è la stessa. C’è una tempistica definita e non ci sono problemi. Quando abbiamo preso un allenatore come Mourinho sapevamo che il suo contributo non è solo sul campo. Lui mi da una mano importante in tutte le aree. Abbiamo una chimica importante anche con la società ed ogni giorno vedo la Roma migliore”.

Infine Tiago Pinto ha concluso: “Per sviluppare una squadra serve tempo e insieme alla proprietà stiamo costruendo qualcosa che in futuro potrà lottare per vincere”.