Super Lautaro non basta: almeno 60 milioni nelle casse dell’Inter

L’Inter travolge il Milan nel derby di Coppa Italia ma a tenere banco in casa nerazzurra è anche il mercato. Marotta potrebbe sacrificare un big la prossima estate

Un Lautaro Martinez stellare ha trascinato l’Inter nel derby di Coppa Italia vinto contro il Milan e decisivo per conquistare l’accesso alla finalissima di Roma contro la Juventus.

Lautaro Martinez Inter
Lautaro Martinez ©LaPresse

Una doppietta d’autore per il ‘Toro’ argentino che ha infilzato Maignan grazie a due magie nella stracittadina di San Siro. Lautaro è tornato a fare la differenza ma questo non basterebbe comunque per blindarlo ad Appiano Gentile, nonostante anche il legame forte con l’ambiente e i tifosi che lo hanno sempre difeso anche nei momenti più difficili. Senza dimenticare un rinnovo firmato solo pochi mesi fa fino al 2026, a oltre 6 milioni di euro a stagione.

L’ex Racing si trova benissimo a Milano e anche nel post-gara contro il Milan ha manifestato il suo amore per i colori nerazzurri, ma il suo futuro resterebbe comunque in bilico come scrive ‘La Gazzetta dello Sport’. Per il piano di sostenibilità economica e per dare una nuova boccata d’ossigeno alle casse di Zhang, la dirigenza di Viale della Liberazione sarebbe costretto a sacrificare un big in estate e la scelta potrebbe ricadere proprio sul nazionale albiceleste.

Calciomercato Inter, Lautaro resta in bilico: c’è Simeone in agguato

Inter, Lautaro addio
Lautaro Martinez, classe ’97 ©LaPresse

Lautaro assicurerebbe un corposo tesoretto e sarebbe il profilo più sacrificabile tra i big a disposizione di Inzaghi. Su di lui, oltre al pressing dalla Premier League, ci sarebbero sempre e soprattutto gli occhi del connazionale Simeone – a caccia di un sostituto di Suarez nel reparto offensivo dell‘Atletico Madrid – che già lo aveva cercato in passato prima dello sbarco a Milano. L’Inter per l’attaccante classe ’97 parte da una base d’asta di almeno 60 milioni per tentare la coppia Marotta-Ausilio e aprire all’addio del ‘Toro’. Tutto resta in discussione: la pregevole doppietta al Milan non basta per blindare in nerazzurro Lautaro Martinez.