Ibrahimovic non ha dubbi e lancia un altro messaggio sul futuro: “Decido io”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:37

Il Milan ha salutato la Coppa Italia ieri sera dopo il ko contro l’Inter. Assente ancora Ibrahimovic per infortunio che intanto sui social lancia messaggi sul futuro 

Serata da dimenticare quella di ieri per il Milan che ha incassato una bruttissima sconfitta per 3-0 per mano dei rivali dell’Inter nella semifinale di ritorno di Coppa Italia. I rossoneri sotto i colpi di Lautaro Martinez e Gosens salutano quindi la competizione prima dell’ultimo atto, e si concentreranno ora solamente sul campionato. In Serie A la truppa di Pioli conserva al momento il primo posto, fermo restando che l’Inter ha ancora una gara tutta da recuperare senza la quale è impossibile tirare le somme.

Ibrahimovic sicuro: "Decido io quando fermarmi"
Zlatan Ibrahimovic © LaPresse

Il rush finale si infiamma quindi con le due milanesi che non potranno più permettersi alcun tipo di passo falso per evitare brutte sorprese e dare vantaggi alla rivale di turno. Il Milan, che fatica a segnare con regolarità, avrà bisogno di forza, carisma e talento di Zlatan Ibrahimovic, leader offensivo e dello spogliatoio che però ha saltato diverse gare per infortunio, compreso il derby di ieri sera in Coppa Italia.

Calciomercato Milan, Ibrahimovic lancia un messaggio: “Decido io quando fermarmi”

Ibrahimovic sicuro: "Decido io quando fermarmi"
Zlatan Ibrahimovic © LaPresse

Ibrahimovic ha saltato anche il derby di Coppa Italia per un sovraccarico al ginocchio con il rientro che dovrebbe essere previsto per la gara del 1 maggio contro la Fiorentina. Servirà quindi anche il suo apporto per continuare al meglio la battaglia a distanza con l’Inter, mentre non si placano le voci sul suo futuro. Infortuni e carta d’identità incombono, così come la scadenza del contratto col Milan che al momento recita giugno 2022.

Tutti fattori che contribuiscono ad alimentare alone di mistero sul prossimo futuro di Ibra, tra permanenza al Milan, futuro altrove o anche ritiro. Ciò che è certo è che sarà lo stesso gigante svedese a prendere la decisione, come confermato anche oggi con un simpatico video sui social in cui scrive: “Decido io quando fermarmi, così come decido che il pallone giallo ti colpirà”.

In allegato poi un video in cui Ibrahimovic calcia una serie di palloni, di cui uno giallo che colpisce proprio la telecamera.