Gabriel Jesus tra Juve e Inter: arriva la prima offerta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:07

Gabriel Jesus piace alle italiane, in particolare a Juventus e Inter, ma la concorrenza è forte: prima offerta da 30 milioni al City

Le big del calcio italiano hanno degli obiettivi in comune in vista del prossimo mercato. In particolare, tutte cercano un rinforzo importante in attacco e tra i profili presi in esame c’è quello di Gabriel Jesus.

Gabriel Jesus tra Juve e Inter: arriva la prima offerta
Gabriel Jesus ©LaPresse

Il brasiliano è un attaccante caleidoscopico, in grado di eccellere in quasi tutte le zone dell’attacco. Il Manchester City nelle ultime settimane sembra aver deciso di puntare forte su Erling Haaland, che arriverà in Inghilterra in estate insieme a Julian Alvarez. Per il talento cresciuto nel prestigioso vivaio del Palmeiras, quindi, sembrano ridursi in maniera drastica gli spazi e l’addio appare lo scenario più probabile. In Italia sono Juventus e Inter a tenerlo d’occhio, ma la prima offerta arriva dalla Spagna.

Juventus e Inter prese d’anticipo | Il Barcellona si muove per Gabriel Jesus

Champions, la Juventus osserva Gabriel Jesus
Gabriel Jesus © LaPresse

Secondo quanto riportato dal ‘Manchester Evening News’, il Barcellona starebbe per presentare una prima offerta da 30 milioni di euro al Manchester City per Gabriel Jesus. Una ‘mossa’ esplorativa, che servirebbe a sondare le volontà dei ‘Citizens’ e a comprendere per quali cifre si potrebbe muovere il brasiliano. La sua capacità di giocare con la squadra e dialogare con i più svariati compagni di reparto piacciono molto a Xavi, che potrebbe affidargli l’attacco blaugrana.

Quando si muove un club come il Barcellona, in particolare da quando è tornato a stupire il mondo con il proprio gioco, diventa difficile reggere il passo. Juventus e Inter, quindi, rischiano di rimanere al ‘palo’. Se le due big italiane dovessero decidere di puntare su Gabriel Jesus dovrebbero accelerare i tempi e presentarsi dal Manchester City con un’offerta allettante per Guardiola. Il pericolo arriva dalla Catalogna.