E’ già derby, l’Inter conta gli acciaccati: Inzaghi fa chiarezza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:29

Simone Inzaghi ha parlato al termine della partita vinta dall’Inter in casa dello Spezia: il commento dell’allenatore nerazzurro

Vittoria importante dell’Inter sul campo dello Spezia. I nerazzurri si impongono 3-1 e si prendono momentaneamente la vetta della classifica.

Inzaghi
Inzaghi

Nel post gara a ‘DAZN’ ha parlato Simone Inzaghi: “Siamo stati lucidi, sempre in partita. Non era semplice, contro una squadra in salute, in uno stadio che li spingeva molto. Non potevamo fare una partita normale, siamo stati bravi: è una vittoria importante che volevamo per dare seguito al periodo di vittorie”.

BROZOVIC-CALHANOGLU – “Oggi marcavano Brozovic e doveva abbassarsi Calhanoglu. Sono stati bravi, come Barella a prendere posizioni funzionali”.

GOL BROZOVIC – “Stavo parlando con Dimarco perché alla fine dell’allenamento c’era lui con Brozovic e gli ho detto che doveva tirare di più perché non segnava da tempo. Stasera lo ha fatto ed è importante”.

INSERIMENTO D’AMBROSIO – “Il terzo che entra lo proviamo sempre dall’inizio dell’anno. D’Ambrosio ce l’ha e nel suo DNA ed è stato importante nel gol di Brozovic”.

DIFESA – “De Vrij era pronto per giocare, anche se si è allenato solo ieri con la squadra. Ho D’Ambrosio e Dimarco che danno sempre il loro apporto. Ora vedremo Bastoni, dovrebbero essere solo crampi”.

MILAN-GENOA – “No, torniamo a casa per Pasqua: almeno un giorno a casa lo vorrei fare”.