Stavolta la Juventus lo cede: contatti avviati, destinazione choc

La Juve potrebbe presto dire addio a un calciatore importante nelle rotazioni di Massimiliano Allegri. Si infiamma la corsa a due

Passato, presente e futuro: su diversi piani si articola il calcio e il calciomercato. E da questi discorsi bisogna partire per stabilire il destino di Adrien Rabiot.

La Juve è pronto a cederlo: contatti avviati, ora è corsa a due
Allegri ©LaPresse

Il centrocampista è stato spesso bersaglio di critiche importanti da parte di tifosi e addetti ai lavori. In realtà, nell’ultimo periodo, soprattutto grazie al lavoro fatto con Massimiliano Allegri in panchina, il francese è cresciuto molto, dimostrando maggiori qualità sia in fase difensiva che offensiva. La partita contro l’Inter è la prova che l’ex Psg può dare tanto, ma l’addio è comunque un’ipotesi all’orizzonte. Se n’è parlato tanto negli scorsi mesi, ora però delle opportunità concrete potrebbero spuntare davvero sul tavolo delle trattative. E non in Italia. Il mediano, infatti, è al centro di alcune piste importanti che dal bianconero potrebbero portarlo all’estero.

Dalla Juve all’addio all’estero: doppia pista per Rabiot

Dalla Juve all'addio all'estero: doppia pista per Rabiot
Rabiot ©LaPresse

Innanzitutto, partiamo dalla Spagna. È da lì che arrivano, infatti, le principali novità per quanto riguarda il futuro di Rabiot. Secondo quanto riporta ‘todofichajes.com’, il Siviglia starebbe valutando il colpo dalla Juve. I bianconeri sarebbero disposti a cedere l’ex Psg e gli andalusi, approfittando della passata pausa per le Nazionali, hanno già avviato i colloqui con la Vecchia Signora. Il prezzo di partenza è fissato a 15 milioni di euro, cifra abbordabile per il club interessato.

Non è, però, l’unico. Secondo quanto riporta ‘fichajes.net’, Rabiot sarebbe una richiesta espressa di Thomas Tuchel per rinforzare il centrocampo del Chelsea. Le prestazioni di Saul Niguez non hanno convinto e, quindi, i Blues, una volta risolti i problemi societari, potrebbe tentare di portare a casa un profilo come Rabiot. Un colpo low cost che infiamma la corsa a due sul calciomercato e con l’addio alla Juve sempre più concreto.