Europa League, Atalanta-Lipsia 0-2: Nkunku e l’arbitro eliminano la Dea

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:39

Un gol di Nkunku e qualche decisione arbitrale non corretta puniscono l’Atalanta: il Lipsia va in semifinale di Europa League

Finisce qui l’avventura europea dell’Atalanta: il Lipsia passa a Bergamo con la doppietta di Nkunku e vola alle semifinali di Europa League.

Nkunku
Nkunku © LaPresse

Una partita che l’Atalanta non ha giocato male ma in cui raramente è riuscita a rendersi pericolosa. Lo ha fatto subito Nkunku sbloccando il match dopo 18 minuti di gioco. Una rete che indirizza subito il match e che la squadra di Gasperini non ha avuto la forza di raddrizzare. Colpa anche dell’arbitro che non fischia un calcio di rigore per un netto fallo di mano di un calciatore tedesco. Una decisione che innervosisce non poco i bergamaschi che nel finale all’assalto subiscono anche il secondo gol. E’ ancora Nkunku su calcio di rigore (fallo di Musso su di lui) a chiudere la pratica. Vola in semifinale il Lipsia, esce di scena tra i rimpianti l’Atalanta.

ATALANTA-LIPSIA 0-2: 18′ e 87′ Nkunku (L)