L’annuncio scuote la Juventus: “E’ solo una questione economica”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:23

Juventus, l’annuncio scuote l’ambiente bianconero: la permanenza è dovuta solo ad una questione economica

Contratti in scadenza e tanti club pronti ad approfittarne. Tra questi c’è anche la Juventus, che studia possibili colpi top a zero e che guarda in particolare in casa Barcellona. Il club catalano è infatti alle prese con alcuni spinosi nodi legati ai rinnovi, in particolare quelli di Gavi, Araujo e Dembele.

Juventus
Dirigenza Juventus © LaPresse

A proposito proprio della situazione in casa Barcellona, il direttore sportivo del club catalano Mateu Alemany ha parlato prima della sfida contro l’Eintracht Francoforte proprio del discorso rinnovi. Araujo, come ha raccontato Calciomercato.it, sta molto bene a Barcellona e il rinnovo sarebbe la priorità, ma l’uruguayano si aspetta un importante attestato di stima. Alemany si è soffermato in particolare sulle questioni legate a Gavi e Dembele. Il giovanissimo centrocampista ha il contratto in scadenza nel 2023, mentre quello dell’attaccante francese terminerà alla fine della stagione in corso.

“Il bello di questi casi è che se il giocatore vuole restare, allora è già in corso un processo di trattativa economica. C’è una buona predisposizione. Parleremo e adesso prevale la questione economica. Nel caso di Dembélé e Gavi è tutta una questione economica” ha affermato Alemany. Chiaro però che se il club catalano non troverà l’intesa con i giocatori, la Juventus potrebbe prepotentemente inserirsi nella corsa ai due calciatori. Lo stesso dirigente ha glissato sull’ipotesi Lewandowski: “Rispettiamo i giocatori che hanno un contratto con altri club. Siamo nel campo della speculazione giornalistica”.