Milan, annuncio definitivo: “È deciso”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:22

Il Milan a caccia di rinforzi offensivi, al centro come sulle fasce: l’agente apre ufficialmente al colpaccio in Premier

Il pareggio contro il Bologna che ha messo a rischio lo scudetto ha evidenziato ulteriormente i problemi offensivi del Milan. La squadra di Pioli fa fatica a segnare e questo è un dato di fatto. E i gol fino ad ora sono arrivati soprattutto con centrocampisti e con Rafael Leao, che ha infiammato la fascia sinistra con Theo Hernandez.

maldini massara sarr watford
Maldini e Massara © LaPresse

A destra i dubbi e le problematiche sono importanti, dopo la buona stagione all’esordio Saelemaekers non si è confermato all’altezza e dopo la prima parte da titolare ha perso fondamentalmente il posto. Da quella parte si sono alternati Messias e per alcune partite addirittura Florenzi, con il brasiliano che poi si è preso definitivamente la maglia. Ma in estate, per fare anche meglio in Champions, Maldini dovrà lavorare parecchio. Nei giorni scorsi è spuntato anche un nome dalla Premier League, decisamente suggestivo per caratteristiche, cifre e concorrenza.

Milan, suggestione Sarr: l’agente conferma l’addio al Watford

ismaila sarr milan watford agente liverpool
Ismaila Sarr © LaPresse

Si tratta di Ismaila Sarr, esterno del Watford destinato a grandi palcoscenici in estate. Ha segnato 5 gol in 17 presenze e anche compagno di squadra di Mané (spesso titolare) e Koulibaly nel Senegal che ha vinto la Coppa d’Africa. Nei giorni scorsi si è parlato addirittura di un incontro con alcuni intermediari per i rossoneri, oggi sono arrivate le parole dell’agente del calciatore. Thierno Seydi ha parlato ad ‘Afrique Sports’ confermando che a fine anno Sarr potrebbe seriamente lasciare gli Hornets, anche in caso di salvezza. “Penso che abbia possibilità di andarsene indipendentemente da ciò che accadrà da qui alla fine della stagione con il Watford – ha detto Seydi -. È così che è stato deciso con la dirigenza”.

Già due anni fa era stato a un passo dalla cessione, ma è rimasto anche in Championship e ha continuato la sua crescita, senza rimpianti proprio perché secondo il giocatore è stato comunque uno step importante. Le concorrenti però per il Milan sono parecchie, a partire dal Newcastle, passando per Manchester United, Crystal Palace e Liverpool che avrebbero fatto anche dei sondaggi nel passato. Superato l’infortunio è tornato a fare bene, ora punta a chiudere in bellezza per guadagnarsi la chiamata di una big. Ha un contratto in scadenza nel 2024, per il Milan può essere un nome da tenere in considerazione ma i costi non sarebbero da ridere. Almeno 30-40 milioni, anche se c’è chi parla di 50. La retrocessione potrebbe però rimodulare questi prezzi verso il basso. E al momento il Watford è penultimo a -4 dalla salvezza.