L’ex Inter lancia la Juventus: “Può vincerle tutte” | Poi critica Allegri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:00

L’ex Inter lancia la Juventus per la corsa scudetto contro Napoli, Milan e nerazzurri; poi  arriva la critica per Allegri

Lele Adani critica il gioco di Allegri ma lancia la Juventus nella corsa scudetto. L’ex difensore interista, ora noto commentatore, ha parlato in modo chiaro: “Come ho sempre detto dall’arrivo di Vlahovic, la Juve per forza e profondità della rosa non può, ma deve puntare allo scudetto”.

Massimiliano Allegri ©LaPresse

A chi gli ha domandato se i bianconeri possono vincere tutte le gare restanti, Adani ha risposto con sicurezza: “Potenzialmente sì, ma se è quella vista sinora, per esempio in coppa con la Fiorentina mercoledì, no. Perché se è vero che ha ritrovato mentalità e continuità, non ha alzato il livello del gioco – spiega a ‘La Gazzetta dello Sport’ – La Juve ha il decimo attacco della Serie A: può puntare allo scudetto con il materiale che ha, ma solo se migliora nella filosofia di calcio”.

Juventus, il punto di Adani sulla lotta scudetto

Lega Serie A
Pallone Serie A © LaPresse

La Juventus dovrebbe quindi migliorare il suo gioco per poter vincere il titolo. Adani ha ribadito il suo punto di vista: “Una Juve con una proposta diversa non può che aumentare anche il rendimento di Dusan Vlahovic ed essere più micidiale”.

Adani ha proseguito il suo commento sul vertice del campionato parlando anche delle rivali juventine: “Inter? Per due terzi di stagione il gruppo di Inzaghi ha fatto qualcosa di straordinario. Ora ha come un rigetto naturale, quasi comprensibile per stanchezza. Napoli? Credo che sia una squadra finalmente pronta per vincere, grazie al lavoro di Spalletti. Milan? Come l’Inter, è meno brillante di prima. Ma attenzione: tornerà Ibra, che è la medicina di cui Pioli ha bisogno”.