Il Milan canta la Marsigliese: nome nuovo per l’attacco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:01

Sempre più francesi al Milan. I rossoneri sono pronti ad accogliere altri calciatori dalla Ligue 1, due di questi francesi. Il punto

Mike Maignan, Pierre Kalulu, Theo Hernandez e Olivier Giroud, oltre che Bakayoko. In casa Milan la lingua madre è ormai diventata il francese. Le ultime sessioni di calciomercato hanno confermato la linea rossonera di investire sui calciatori che cantano la Marsigliese o che giocano in Ligue 1.

Calciomercato Milan, da Gouiri a Ekitike: bomber francese
Maldini e Massara ©LaPresse

Paolo Maldini, Frederic Massara e Geoffrey Moncada conoscono molto bene il campionato transalpino e da lì sono pronti ad arrivare altri giovani campioni. Il primo – come è noto – sarà Yacine Adli. Il classe 2000 è stato acquistato la scorsa estate ma è rimasto in prestito al Bordeaux. Pioli avrà tra le mani un calciatore più maturo e dalla grande personalità, capace di giocare sulla trequarti ma anche in posizione più arretrata. Ha qualità e tecnica, gioca al servizio della squadra: gli assist non mancano ma deve migliorare sotto porta.

Adli dunque sarà un altro calciatore che farà crescere la colonia francese all’interno dello spogliatoio del Milan, che ha al suo interno ha anche altri elementi che conoscono bene la lingua come chiaramente Saelemaekers, Ballo-Toure e Bennacer. Ma anche Tatarusanu, Rafael Leao, Ibrahimovic, Florenzi e Simon Kjaer hanno giocato in Ligue 1.

Il campionato francese è davvero diventato terra di conquista da parte del Milan: oltre ad Adli, che è certo di varcare i cancelli di Milanello, come stiamo raccontando ormai da tempo, Maldini e Massara contano di mettere presto le mani su Sven Botman e Renato Sanches. Un doppio colpo, che porterà il Diavolo, a versare una somma vicina ai 50/55 milioni di euro nelle casse del Lille. Le due trattative corrono spedite e i contatti tra la società e i rispettivi entourage sono costanti. Il Milan vuole chiudere il prima possibile i due affari per poi concentrarsi su altro.

Calciomercato Milan, non solo Ekitike: occhi puntati su Gouiri

In attacco, al momento, infatti, ancora non c’è molta chiarezza. Molto dipenderà da cosa deciderà di fare Zlatan Ibrahimovic. L’idea di acquistare un nuovo attaccante resta comunque viva e la Ligue 1 appare il giusto posto da dove attingere.

Calciomercato Milan, da Gouiri a Ekitike: bomber francese - 20220223 - Calciomercato.it
Gouiri ©LaPresse

Vi abbiamo parlato ampiamente di Jonathan David, anche lui in forza al Lille, sul taccuino del Milan da parecchio tempo. E’ pronto per spiccare il volo ma il classe 2000 ha già troppi occhi puntati addosso: lo vogliono tutti, dall’Inter, al Borussia Dortmund, passando per le solite squadre inglesi.

Appare essere già un profilo fuori portata per il Milan, ecco perché si guarda ad altri calciatori. Stamani sono arrivate conferme in merito all’interessamento per Hugo Ekitike, attaccante del Reims, di cui via abbiamo parlato qualche giorno fa.

Il 19enne ha raggiunto la doppia cifra stagionale, con il suo club, così come un altro profilo, che stuzzica la fantasia del Milan. Oggi vi parliamo di Amine Gouiri, di due anni più grande. Il classe 2000, chiaramente francese, gioca per il Nizza e anche lui ha raggiunto la doppia cifra stagione: sono 10 i centri in Ligue 1 e uno in Coppa di Francia. Gouiri sa anche fare assist, ben sette, sia giocando da punta centrale che da esterno sinistro. In Francia in molti lo paragonano a Karim Benzema. Solo i prossimi anni ci diranno se il paragone è azzardato. Nel frattempo il Milan ci pensa e valuta il suo acquisto ma attenzione anche in questo caso ad una concorrenza altrettanto agguerrita. Il Psg è rimasto stregato da lui così come il West Ham e il Newcastle.