Calciomercato, accordo raggiunto: colpo Milan per la difesa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:31

Il Milan pensa al presente ma con un occhio sempre e comunque proiettato ai giovani e al futuro. Accordo raggiunto per un colpo di prospettiva

Lotta scudetto apertissima per il Milan che insieme al Napoli rappresenta la vera anti-Inter per il titolo. I rossoneri di Pioli, al netto di qualche infortunio di troppo, stanno vivendo un’ottima annata e sperano di concluderla nel modo migliore. Meno scintillante è stata invece la finestra di calciomercato di gennaio, nella quale i tifosi si aspettavano probabilmente almeno un difensore dopo i tanti problemi fisici dei titolari.

Accordo Milan-Cork City per il trasferimento di Heffernan
Paolo Maldini ©LaPresse

Altre le strade scelte dal Milan che ha inserito in attacco il giovane Lazetic, proseguendo sulla scia di un progetto basato sul giusto mix tra gioventù ed esperienza. La linea verde dei rossoneri continua ad essere dunque preponderante nelle scelte effettuate da Paolo Maldini e soci, che intanto chiudono un altro affare in questo senso.

Calciomercato Milan, accordo col Cork City: arriva un classe 2005

Accordo Milan-Cork City per il trasferimento di Heffernan
Paolo Maldini © LaPresse

Pronto infatti un altro colpo di prospettiva per il Milan, che come sottolineato da ‘Echo Live’ ha raggiunto l’accordo con il Cork City per il trasferimento di Cathal Heffernan. Si tratta di un difensore classe 2005 irlandese che dovrebbe arrivare in rossonero con la formula del prestito con opzione di riscatto.

Calciatore che nonostante la giovanissima età presenta ottimi mezzi fisici ed atletici, e che chiaramente non rappresenterebbe una risorsa nell’immediato per il Milan che si tutela in ottica futura. Heffernan ha peraltro anche collezionato una presenza in ‘First Division’ con il Cork City.

Dal punto di vista strettamente di campo invece la squadra di Pioli, concluso il mercato di gennaio, tornerà anima e corpo a concentrarsi sul campionato, con la ripresa delle ostilità nel prossimo fine settimana. Di fronte uno spartiacque già molto importante per le sorti del campionato: sabato sera alle 18 spazio al derby contro l’Inter.