Juventus, nuova grana per Allegri: “Non è per nulla contento”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:52

Come ribadito in più occasioni, solamente da febbraio la Juventus entrerà nel vivo delle trattative in ballo sui nuovi rinnovi 

E’ più che comprensibile l’euforia che negli ultimi giorni ha travolto la Juventus, al settimo cielo per aver strappato alla Fiorentina uno dei migliori centravanti del campionato italiano come Dusan Vlahovic.

Max Allegri © LaPresse

Un entusiasmo, quello bianconero, che rischia però di essere subito frenato dalle continue voci che fuoriescono in riferimento ai diversi calciatori in scadenza di contratto. Tra questi, ad esempio, tanto si è discusso nelle ultime settimane del rischio di perdere a zero il prossimo giugno calciatori importanti per la formazione di Massimiliano Allegri, del calibro di Juan Cuadrado, Federico Bernardeschi e soprattutto Paulo Dybala. In tutto ciò va considerata la linea tracciata dall’ad Maurizio Arrivabene, il quale ha già ribadito di voler valutare attentamente solo dal prossimo febbraio caso per caso, prima di formulare una proposta definitiva.

Calciomercato Juventus, Cuadrado non è contento della proposta di rinnovo

Juan Cuadrado © LaPresse

Se nel caso di Dybala e Bernardeschi vi sarà bisogno di intrecciare nuovi contatti dal prossimo mese, più complicato potrebbe diventare l’affare Cuadrado. Il colombiano pare abbia infatti già ricevuto una prima offerta per il rinnovo, lontana però dalle sue richieste iniziali. Una proposta considerata deludente poiché lontana dalla durata che il calciatore si sarebbe aspettato dopo anni di ottimo calcio speso coi colori bianconeri.

Questi i dettagli rivelati da Luca Momblano a ‘Top Calcio 24’: “La Juventus ha offerto a Cuadrado un anno di contratto più opzione per il secondo, automatico se gioca il 50% delle partite. il giocatore non è per nulla contento di questa proposta, perché pensa di avere ancora 3 o 4 anni di carriera e non vuole ritrovarsi ad essere di nuovo in scadenza tra 9 mesi, perché il calcolo del 50% lo fai solo alla fine a meno che non le giochi tutte fino a febbraio. Non vuole rivivere la condizione di free agent, senza sapere se scatterà il rinnovo”.

Antonio Siragusano