Vlahovic alla Juventus, attacco a Maldini: “Sbaglia tutti gli attaccanti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:15

Mentre la Juventus sta per mettere le mani su Dusan Vlahovic, Maldini è al centro delle critiche: “Doveva esserci anche il Milan su di lui”

I bianconeri stanno mettendo a segno un’operazione colossale nel mercato di gennaio, portando Dusan Vlahovic a Torino: rossoneri in difficoltà e critiche a Maldini.

Vlahovic alla Juventus, attacco a Maldini: "Sbaglia tutti gli attaccanti"
Paolo Maldini ©LaPresse

È l’affare del momento, è la trattativa più calda di questa sessione di mercato e l’asse Firenze-Torino è bollente. Come raccontato su Calciomercato.it, la Juventus nelle prossime 48 ore chiuderà per l’attaccante serbo: incontro previsto con l’agente Ristic. Intanto, arrivano critiche dure alla dirigenza del Milan. I rossoneri stanno prendendo il giovane Lazetic, ma per l’attacco il futuro sembra presentare dei nodi complicati da sciogliere: Maldini sotto esame.

Calciomercato Milan, Vlahovic alla Juve | “Maldini sbaglia tutto in attacco”

Juventus-Vlahovic, ecco il tesoretto: da Morata a Dybala passando per Bentancur
Vlahovic © LaPresse

Intervenuto ai microfoni di ‘Top Calcio 24’, Matteo Colturani ha criticato duramente il dirigente rossonero: “Maldini ha sbagliato tutti gli attaccanti che ha preso per il Milan“. Il giornalista, poi, prosegue con la sua analisi: “A gennaio dell’anno scorso ha ingaggiato Mandzukic per cercare di vincere lo scudetto e abbiamo visto i risultati”. Non viene perdonato all’ex capitano rossonero il fatto di non aver provato a partecipare alla corsa per Dusan Vlahovic.

Matteo Colturani, al riguardo, ha ribadito: “Doveva esserci anche il Milan per Vlahovic, e invece vanno su Belotti, che va bene per la panchina e non per raccogliere l’eredità di Ibrahimovic“. Lo svedese sta dimostrando in questa stagione, con i continui infortuni, di non poter più essere la stella sui cui fare affidamento per costruire i successi di un club. Ecco perché, sempre per il giornalista, è stato un errore non forzare la mano per il bomber della Fiorentina. “70 milioni non sono nulla per Vlahovic, che è uno dei primi tre attaccanti in Europa. Lo puoi rivendere a 160 milioni in Premier League tra qualche anno”.