CM.IT | Inzaghi adesso pensa al mercato: fissato il summit decisivo con Marotta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:27

L’Inter capolista si concentra sul mercato per la sosta di campionato: le richieste di Inzaghi

L’Inter allunga in classifica sul Milan prima della sosta, complice lo scialbo pareggio dei rossoneri contro la Juventus. Simone Inzaghi ha concesso alla sua truppa tre giorni di riposo dopo la sofferta ma fondamentalmente vittoria in rimonta di sabato sera con il Venezia e pensa al mercato per puntellare la rosa a sua disposizione. Soprattutto nel reparto offensivo, dopo il ko per infortunio di Correa che resterà ai box per oltre un mese.

inzaghi inter attaccante calciomercato
Inzaghi © LaPresse

In standby la cessione di Sensi alla Sampdoria: il centrocampista spinge per giocare e unirsi alla squadra dell’estimatore Giampaolo, con le prossime ore che saranno decisive per prendere una decisione definitiva per il trasferimento in prestito secco sotto la Lanterna. Inzaghi – che vorrebbe tenere l’ex Sassuolo che può essere utilizzato anche da sotto punta – non vuole ritrovarsi corto in attacco e ha chiesto alla dirigenza di fare delle valutazioni su un possibile nuovo innesto nel reparto offensivo in questo rush finale della finestra di gennaio della campagna trasferimenti.

Calciomercato Inter, Inzaghi in pressing per l’attaccante: la situazione

caicedo inter calciomercato
Caicedo © LaPresse

Come appreso da Calciomercato.it, il summit di mercato del tecnico piacentino con Marotta e Ausilio slitterà probabilmente a mercoledì, alla ripresa degli allenamenti della squadra campione d’Italia ad Appiano Gentile. Sul tavolo al momento i nomi di Caicedo e Salcedo: il primo è un profilo che Inzaghi conosce bene avendolo allenato alla Lazio ed è in uscita dal Genoa, mentre il secondo (attualmente in prestito allo Spezia dove trova poco spazio) sarebbe un piano B e una soluzione interna, ritornando così alla casa madre.

Da non scartare comunque un ipotetico ‘Mister X’ ed eventuali opportunità di mercato negli ultimissimi giorni. Inzaghi infine gradirebbe anche una nuova freccia a sinistra, ma l’assalto a Kostic (sempre il preferito dalla dirigenza) resta complicato. L’Eintracht Francoforte infatti non è propenso a privarsi adesso del serbo in prestito con diritto di riscatto, opzione invece sul quale spinge l’Inter.