Serie A, la cronaca di Milan-Juventus 0-0

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:45

Big match della ventitreesima giornata, il posticipo serale Milan-Juventus verrà seguito in tempo reale da Calciomercato.it

E’ tutto pronto a San Siro per il match clou della ventitreesima giornata di Serie A. A partire dalle 20.45, Milan Juventus si daranno battaglia per conquistare tre punti fondamentali nella corsa scudetto e nella lotta per la qualificazione alla prossima Champions League. Una sfida importante, ma non ancora decisiva, prima della sosta del campionato.

Diretta Milan-Juventus
Dybala e Krunic a duello ©LaPresse

Reduce dalla sconfitta contro lo Spezia, condita dalle polemiche arbitrali, la squadra allenata da Stefano Pioli non può permettersi ulteriori passi falsi se vuole provare a tenere il passo dell’Inter, vittoriosa ieri contro il Venezia. Il tecnico rossonero recupera in mediana Sandro Tonali, al rientro dopo aver scontato la squalifica, mentre in difesa torna nella lista dei convocati Alessio Romagnoli. Armi importanti per tentare di stoppare la rincorsa bianconera. Imbattuti dal 27 novembre in campionato, i ragazzi di Massimiliano Allegri hanno conquistato 20 punti nelle ultime 8 giornate, riducendo a 7 lunghezze il distacco dai rossoneri.

In virtù dello 0-0 di Lazio-Atalanta, in caso di successo a San Siro, i bianconeri conquisterebbero il quarto posto in solitaria, con un punto di vantaggio sui bergamaschi, che hanno tuttavia una gara in meno. Negli ultimi cinque scontro diretti a Milano, la sfida non è mai finita in pareggio, con tre vittorie bianconere e due dei padroni di casa. Calciomercato.it seguirà la partita in tempo reale.

Le formazioni UFFICIALI di Milan-Juventus

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali, Krunic; Messias, Brahim Diaz, Leao; Ibrahimovic. All. Pioli

JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; De Sciglio, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Locatelli; Cuadrado, Dybala, McKennie; Morata. All. Allegri

CLASSIFICA SERIE A: Inter* 53; Napoli e Milan 49; Atalanta* 43; Juventus 42; Roma 38; Fiorentina*, Lazio 36; Verona 33; Torino* 32; Empoli, Sassuolo 29; Bologna* 27; Spezia 25; Udinese* 24; Sampdoria 20; Venezia* 18; Cagliari 16; Genoa 13; Salernitana* 10
*una partita in meno