Inter-Venezia, Inzaghi dopo l’infortunio di Correa: “Società sempre pronta”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:05

Nel pre partita di Inter-Venezia ha preso la parola Beppe Marotta, per fare il punto della situazione in merito alla società nerazzurra. Le sue dichiarazioni 

A pochi minuti dal calcio d’inizio di Inter-Venezia ha preso la parola anche Simone Inzaghi, che ai microfoni di ‘Dazn’ ha presentato rapidamente la gara odierna, importantissima per chiudere al meglio prima della sosta: “Paura per i diffidati in vista del derby? Penso di no. Il derby in questo momento non è nei miei pensieri, abbiamo una partita molto importante oggi contro un avversario preparato e solido. Massima concentrazione, poi ci sarà la sosta”.

Inzaghi a Dazn: dai diffidati a Correa
Inzaghi a Dazn

Inzaghi ha quindi risposto anche ad una domanda su eventuali interventi visti i problemi fisici di Joaquin Correa: “L’infortunio di Correa non ci voleva ma sono cose che capitano. Ho la fortuna di avere una società forte e importante alle spalle che è pronta per qualsiasi cosa”.

Inter-Venezia, D’Ambrosio: “Voglio mettere in difficoltà il mister”

A margine del pre partita della gara odierna ha inoltre commentato la situazione anche il difensore nerazzurro Danilo D’Ambrosio: “Ho il mio modo di giocare, allenarmi ed essere presente. Sono un professionista vero e lavoro per mettere l’allenatore in difficoltà ed essere a disposizione per i miei compagni di squadra. L’occasione con l’Atalanta? Quando sbaglio sono molto severo con me stesso e non mi è andata giù. Poteva essere un’occasione che sarebbe valsa tre punti, però pensiamo al presente”.

Gara non semplice quella odierna per i nerazzurri che si ritrovano di fronte una squadra si condizionata dal Covid ma comunque a caccia di pesantissimi punti salvezza. La compagine di Inzaghi inoltre è reduce dalla complicatissima vittoria in rimonta contro l’Empoli in Coppa Italia, con tanto di sforzo fisico protratto fino ai tempi supplementari, risolti da un destro vincente di Stefano Sensi. Dopo la sosta l’Inter dovrà quindi affrontare il Milan in un derby spartiacque per le sorti del campionato.