Inter-Venezia, Dzeko la decide al fotofinish | Inzaghi vince (ancora) in rimonta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:05

Inter-Venezia è appena terminata con il punteggio di 2-1: la decide Edin Dzeko nel finale. Ecco gli eventi principali della partita

Inter-Venezia rappresentava un appuntamento fondamentale per i nerazzurri in chiave scudetto, proprio prima del derby contro il Milan e con un calendario, in questo periodo, particolarmente congestionato.

Inter-Venezia, Dzeko la decide al fotofinish | Inzaghi vince (ancora) in rimonta
Barella e Perisic © LaPresse

E allora parola al campo, dopo la vittoria sofferta in Coppa Italia contro l’Empoli. E il Venezia, nonostante il Covid, i problemi di formazione e un classifica non troppo esaltante, si conferma avversario ostico, anche per le grandi. Lo capisce ben presto l’Inter, al 19′ minuto, quando Thomas Henry firma il gol del vantaggio dopo un’ottima azione di Ampadu sulla destra. La squadra di Simone Inzaghi, non proprio brillantissima oggi, continua a macinare gioco, ma impensierendo poche volte Lezzerini. La partita ritorna in equilibrio al 40′ minuto, quando Nicolò Barella capitalizza una buona azione dell’Inter, tra le proteste del Venezia che lamenta un intervento dubbio di Edin Dzeko. Un 1-1 che lascia presagire un secondo tempo a chiare tinte nerazzurre e, invece, la ripresa prosegue nel segno dei primi 45 minuti.

Inter-Venezia, il racconto del secondo tempo

Inter-Venezia, Dzeko la decide al fotofinish | Inzaghi vince (ancora) in rimonta
Inzaghi © LaPresse

L’Inter attacca, per carità, ma il Venezia in contropiede si fa vedere e comunque i nerazzurri sembrano meno brillanti del solito. Dzeko ha un paio di occasioni importanti per completare la rimonta; ci prova anche Hakan Calhanoglu, ma i suoi assist oggi non sono molto pericolosi. Insidiosa anche la punizione di Federico Dimarco, ma trova la risposta di un attento Lezzerini. A questo punto, serve il guizzo dei campioni. Denzel Dumfries sfonda sulla destra, Dzeko di testa decide la partita, al 90′, quando ormai tutto lasciava pensare al pareggio. L’Inter avanza in classifica, con il Milan costretto a rincorrere.

CLASSIFICA SERIE A: Inter 53; Milan 48; Napoli 46; Atalanta* 42; Juventus 41; Fiorentina*, Roma e Lazio 35; Verona** 33; Torino* 31; Empoli 29; Sassuolo 28; Bologna 27; Udinese 24; Spezia 22; Sampdoria 20; Venezia 18; Cagliari 16; Genoa** 13; Salernitana*

*una partita in meno
**una partita in più