UFFICIALE l’esonero, ecco il sogno per la panchina: le ultime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:11

In arrivo novità per la panchina: esonero ufficiale e spunta già il nome del possibile sostituto

Sulla panchina del Liverpool, Rafa Benitez aveva scritto importantissime pagine di storia arrivando anche a conquistare la Champions League. Nell’altra parte della città, quella blu, sponda Everton, l’avventura invece non sembra è andata altrettanto bene. Scelto per sostituire Carlo Ancelotti in estate, tornato al Real Madrid, Benitez è già arrivato al capolinea alla guida dei ‘Toffees’.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Genoa, UFFICIALE: esonerato Shevchenko

Benitez e Conte ©LaPresse

L’Everton infatti ha ufficializzato l’esonero del manager spagnolo. Fatale la sconfitta di ieri contro il Norwich, fino a ieri ultimo in classifica. Una sconfitta che ha complicato e non poco la stagione di una squadra che con Ancelotti era stata vicina alla qualificazione in Europa e che ora ha sei punti di vantaggio (e due gare in meno) proprio rispetto ai ‘Canaries’. Questo il comunicato del club di Liverpool:
“L’Everton conferma l’addio di Rafa Benitez da guida tecnica della prima squadra. Benitez, che si è unito al club nel giugno 2021, ha lasciato la società con effetto immediato. Verrà fornito un aggiornamento in merito al sostituto”.

Everton, ipotesi Rooney per la panchina

Al momento la squadra passerà, con tutta probabilità, sotto la guida di Duncan Ferguson, bandiera del club e già secondo di Carlo Ancelotti. Ferguson potrebbe dunque svolgere un ruolo di traghettatore in attesa di capire chi sarà il prossimo manager dei ‘Toffees’. Tanti allenatori sono attualmente senza squadra e intenzionati a rilanciarsi, come Frank Lampard, ma l’ipotesi più calda sembra portare ad un altro figlio della Liverpool blu: Wayne Rooney.

LEGGI ANCHE >>> Caos Coppa del Re, il Siviglia non ci sta: comunicato UFFICIALE

Everton, Benitez esonerato: ipotesi Rooney per la panchina
Wayne Rooney ©LaPresse

Rooney, che si è ritirato ufficialmente un anno fa, nel gennaio 2021, è attualmente alla guida del Derby County, dove era arrivato nell’estate 2020 con l’incarico di allenatore-giocatore. Attualmente i ‘Rams’ non navigano in buone acque nella Championship (la Serie B inglese) e sono in piena zona retrocessione. L’idea di un ritorno del figliol prodigo stuzzica la dirigenza, anche se Rooney potrebbe non essere ritenuto pronto per un salto di categoria così importante e avendo così poca gavetta alle spalle.