Serie A, Atalanta-Inter 0-0: pari e spettacolo al Gewiss Stadium

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:38

La cronaca della sfida fra l’Atalanta di Gian Piero Gasperini e l’Inter di Simone Inzaghi: le ultimissime sul campionato italiano di Serie A

Partita tostissima quella fra l’Inter di Simone Inzaghi e l’Atalanta di Gian Piero Gasperini in occasione del sunday night del campionato italiano di Serie A.

Inter, Sanchez contro l'Atalanta
Alexis Sanchez © LaPresse

I padroni di casa cercano di riallungare sulla Juventus di Allegri, che li ha agganciati nel punteggio nonostante le gare in più, mentre la Beneamata vuole riallungare sul Milan di Stefano Pioli in vista della sfida di domani fra i rossoneri e lo Spezia. Il primo tempo parte in sordina con gli ospiti che cercano di costruire qualcosa e l’Atalanta che prova a pressare molto in alto i nerazzurri. Le occasioni non arrivano subito, ma c’è una chance, verso la fine della prima frazione di gioco, sui piedi di Alexis Sanchez, potenzialmente viziata da un fallo su Luis Muriel all’inizio dell’azione offensiva.

Atalanta-Inter, secondo tempo thriller: che chance per D’Ambrosio

Nella ripresa si alzano i giri della gara con un protagonista che spicca sugli altri: Samir Handanovic. L’estremo difensore sloveno infatti, nonostante le molte critiche, si dimostra fondamentale per la squadra di Simone Inzaghi sul tiro a botta sicura di Pessina all’inizio del secondo tempo. Anche l’Inter spinge e lo fa soprattutto con Edin Dzeko bravo a crearsi una chance interessante che però spedisce alta sopra la traversa. Nel finale Danilo D’Ambrosio sciupa una palla gol clamorosa che avrebbe potuto consegnare all’Inter tre punti pesantissimi. Si chiude, dopo 39 gare, la striscia di partite a segno per i nerazzurri di Inzaghi.

Serie A, la nuova classifica

CLASSIFICA Serie A: Inter* 50, Milan* 48, Napoli* 43, Atalanta* 42, Juventus 41, Roma 35, Lazio 35, Fiorentina** 32, Torino* 31, Hellas Verona 30, Empoli 29, Sassuolo 28, Bologna** 27, Udinese** 20 Sampdoria 20, Spezia* 19, Venezia* 18, Cagliari 16, Genoa* 12, Salernitana** 11.

*Una partita in meno
**Due partite in meno