Roma-Cagliari, Mourinho sicuro: “Abbiamo bisogno di più calciatori come Oliveira”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:31

Josè Mourinho ha commentato nel post partita la sfida di oggi tra Roma e Cagliari. Decisivo un gol di Oliveira 

La Roma vince in casa contro il Cagliari con un gol su calcio di rigore di Sergio Oliveira. Ai microfoni di ‘Dazn’ ha commentato la vittoria lo stesso Josè Mourinho“Vittoria super importante. È una partita per la tranquillità, in cui fare più gol ma poi rischia di finire 1-1. Il gioco è stato totalmente dominio nostro, con e senza palla con una squadra che gioca un calcio molto diretto. Oggi abbiamo avuto il controllo ma alla fine il risultato è quello che conta,  poteva finire 1-1 una partita da 4 o 5 a 0. Ho sempre sentito la pressione, l’ho sentita fino alla fine perchè puoi perdere punti come abbiamo quasi fatto con quella parata di Rui Patricio”.

Mourinho: "Potevamo fare 3-4 gol. Ci vogliono più Oliveira"
Mourinho a Dazn

DIFESA –Per me Kumbulla è stato il miglior giocatore della mia squadra. Ha fatto una partita fantastica e mi da una soddisfazione grande. Ha avuto difficoltà in alcuni momenti della stagione e io sono stato negativo nel feedback con lui ma è stato sempre tranquillo, umile ed è cresciuto. Ha fatto una partita buona così come Mancini ed anche la copertura dei due calciatori a centrocampo, cosa che non abbiamo fatto contro la Juve. Abbiamo lavorato su questo e Veretout e Oliveira l’hanno fatto molto bene”.

LEGGI ANCHE >>> PAGELLE E TABELLINO ROMA-CAGLIARI: Oliveira ‘hombre vertical’, Shomurodov spento

ATTACCO – “A Felix è difficile chiedere di più. Non gli posso chiedere di avere la tranquillità davanti alla porta. Abraham soffre la frustrazione, non è capace di nascondere la frustrazione. Sono stanco Ciro, lasciami andare (ride ndr)”.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, la Roma rialza la testa contro il Cagliari: Oliveira timbra al debutto

Mourinho ha quindi aggiunto: “Abbiamo avuto il Cagliari e abbiamo fatto fatica a vincere. Questa partita 4/5-0 o 1-0 all’ultimo minuto ma dovevamo vincere per forza. I ragazzi avevano bisogno di una vittoria e oggi è arrivata ed è molto importante”.

MERCATO –Abbiamo bisogno di più Sergio Oliveira, ovvero calciatori di 29 anni, esperti che sanno cosa fare in alcuni momenti della partita. Non è un regista pure. Maitland Niles ci da opzioni, Karsdorp è andato in panchina senza allenarsi. Abbiamo fatto il nostro mercato con questi due ragazzi che possono migliorare le opzioni di squadra”.