CM.IT | Calciomercato Juventus, Dybala ‘sorpassato’: sprint per un altro rinnovo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:39

Non solo calciomercato in entrata e in uscita in casa Juventus, dove tiene banco il rinnovo di Dybala ma non solo

L’appuntamento per il rinnovo non è stato ufficializzato, ma c’è. E le parti in causa sanno che sarà all’inizio di febbraio. C’è di più: il primo dei rinnovi che la Juventus deciderà di mettere sul tavolo per affrontarlo insieme al giocatore e al suo manager potrebbe essere a sorpresa.

Calciomercato Juventus, Dybala sorpassato: primo rinnovo a sorpresa
Lautaro Martinez e Paulo Dybala ©LaPresse

Né Dybala, né de Ligt, ma Federico Bernardeschi. L’amministratore delegato bianconero Arrivabene, aveva parlato di rinnovi a febbraio prima della partita poi vinta dalla squadra di Massimiliano Allegri contro la Roma. Nella testa di tutti ci sono i nomi forti del progetto, da Dybala a de Ligt, appunto, ma sarà molto probabile che si cominci proprio da Bernardeschi e dal suo rappresentante Federico Pastorello, Anche perché, confermano indiscrezioni in possesso di Calciomercato.it, è il tecnico bianconero ad averne chiesto la conferma, facendo leva su caratteristiche importanti in questa fase di costruzione del nuovo progetto: la serietà, l’affidabilità, la fedeltà. E un contributo tecnico importante che Bernardeschi ha saputo garantire in questi mesi.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, rabbia Dybala | Per il rinnovo cambia tutto

Calciomercato Juventus, rinnovo Bernardeschi: c’è lo sprint

Calciomercato Juventus, le ultime sul rinnovo di Bernardeschi
Allegri e Bernardeschi ©LaPresse

Federico ha scelto la Juve in modo impopolare quando era a Firenze (la rivalità tra le tifoserie dei due club è nota) e continua a sentirsi parte di un progetto in cui vorrebbe continuare a dire la sua. E’ forte anche di un ottimo livello di empatia con il proprio allenatore e questo può sicuramente diventare un punto di forza quando arriverà il momento di sedersi e trattare. Insomma, se c’è stato un momento in cui la Juventus si interrogava sui vantaggi e gli svantaggi, sulla opportunità di procedere a questo rinnovo del contratto, ora sembrerebbe che la strada scelta sia quella di avventurarsi insieme al giocatore e al suo entourage nei meandro del rinnovo.  Ci sarà da capire su quel cifra fissare la nuova intesa che parte dal contratto in scadenza del giocatore, “figlio” di un vecchio contratto da 4,5 milioni a stagione. La Juventus è disposta a ragionare su cifre differenti, che in questo momento si attesterebbero attorno ai 3 milioni, superando questa barriera con i bonus.

Bernardeschi è un ragazzo in gamba e sa cogliere assolutamente il momento, ma a 28 anni è consapevole anche di firmare un contratto importante, seppur figlio di un tempo non opulento, e con alle spalle un Europeo vinto da protagonista nell’Italia di Mancini. Il giocatore è pronto a tagliarsi l’ingaggio ma vorrebbe garantirsi un traguardo il più possibile vicino ai 4 milioni. Dentro il raggio di questa distanza che non sembra abissale ma neanche minima, si muoverà la logica del buonsenso. Perché un po’ di vicendevole ottimismo trapela. Il che non dà la certezza matematica che si farà. Ma che si lavorerà per la nuova firma, questo sì. Quando l’atmosfera è questa riuscire a dirsi sì può diventare più facile.